Vaccino antinfluenzale 2020 a Milano e in Lombardia

Tutte le informazioni utili e le raccomandazioni da sapere circa il vaccino antinfluenzale diffuse da . La vaccinazione è raccomandata e gratuita per le categorie a rischio

L’emergenza sanitaria rende indispensabile rafforzare la capacità di reazione in tempi brevi del sistema sanitario. In questo contesto, il vaccino antinfluenzale è un alleato importante. Risulta fondamentale – specifica Regione Lombardia – per le persone ad alto rischio. Questo permette la tutela della loro salute, e, anche, di semplificare la gestione e le diagnosi tra i casi sospetti di Covid e i casi di influenza stagionale.

Quando

La somministrazione del vaccino antinfluenzale partirà dalla seconda metà di ottobre. Sarà prevista inizialmente in forma gratuita per i pazienti fragili e per le donne in gravidanza. A novembre, sarà il turno degli over 65. A seguire gli operatori sanitari e i bambini fino a sei anni. Infine gli over 60 sani.


Le vaccinazioni antinfluenzali sono erogate da

Medici di Medicina Generale che aderiscono alla campagna. Centri vaccinali delle ASST. Luoghi dedicati, individuati dalle ASST con la collaborazione dei Comuni.

Vaccino antinfluenzale: chi

Le persone a maggior rischio, scrive Regione Lombardia, sono: donne in gravidanza o nel periodo postpartum. Persone affette da patologie che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicanze.
Familiari e contatti di soggetti ad alto rischio di complicanze.

E poi ancora over 65; i ricoverati presso strutture per lungodegenti; i soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo (medici, forze dell’ordine, eccetera). Il vaccino antinfluenzale riguarda anche, in qualità di persone a rischio, quel personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani. A tutte queste persone la vaccinazione è offerta gratuitamente e sarà promossa attivamente.

La vaccinazione sarà offerta gratuitamente anche ai bambini (fino ai 6 anni) e alle persone di età compresa tra i 60 e i 64 anni.

Tutte le ulteriori informazioni qui.