Le parole di Maria Rita Gismondo del Sacco sull’allarme Coronavirus

Abbiamo contattato Maria Rita Gismondo, direttore responsabile del laboratorio di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze del Sacco, per cercare di saperne di più a proposito della sue dichiarazioni sull’allarme

Noi di Milanodabere.it abbiamo contattato Maria Rita Gismondo, direttore responsabile del laboratorio di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano. Molto cordialmente ci ha risposto: “Non ho intenzione di entrare in una bagarre di così basso livello. Il mio tempo lo voglio dedicare esclusivamente al lavoro“.

Maria Rita Gismondo così si era sfogata su Facebook con un post poi cancellato: “A me sembra una follia – aveva scritto. E ancora – Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale. Non è così“. “Vi ricordo – aggiunge – che ad oggi i morti per Coronavirus in Italia sono 2 e 217 per influenza. Credo che nella comunicazione qualcosa non funzioni!“. Prosegue: “Guardate i numeri questa follia farà molto male, soprattutto dal punto di vista economico (…) I miei angeli sono stremati, corro a portar loro la colazione. Vi prego, seguite le raccomandazioni pubblicate dal e abbassate i toni!“.


Un post che ha scatenato la reazione del virologo Roberto Burioni, scienziato molto attivo sui Social e spesso in televisione, che scrive, a tale proposito, sul sito Medical Facts: “Niente panico, ma niente bugie. Attenzione a chi, superficialmente, dà informazioni sbagliate. Qualcuno, da tempo, ripete una scemenza di dimensioni gigantesche. La malattia causata dal coronavirus sarebbe poco più di un’influenza. Ebbene, questo purtroppo non è vero“.

Maria Rita Gismondo precisa nuovamente, tra le altre cose, quindi, tra i suoi post: “Solo e sempre dati Oms o Ministero Salute. Le mie osservazioni vogliono solo essere e rimanere scientifiche. Le misure governative non mi competono e, nel particolare, allo scopo di tranquillizzare la gente che ormai è nel panico, il nostro governo sta procedendo molto bene“.

Coronavirus, le informazioni utili sul comportamento QUI