Il nastro nero da indossare sulle mascherine

Sentinelli, Arci Milano, Milano 2030, Medicina Democratica, Casa Comune lanciano una mobilitazione per ricordare le vittime del . Il gesto simbolico è il nastro nero da indossare sulle mascherine

Un nastro nero da indossare sulle mascherine o in alternativa un segno nero da disegnare con il pennarello. “Ripartiamo così. Riempiamo la Lombardia di nastri per dire che noi non dimentichiamo. Che noi vogliamo il commissariamento della Sanità“. Segnaliamo dunque una mobilitazione de I Sentinelli, Arci Milano, Milano 2030, Medicina Democratica, Casa Comune. Mobilitazione che smette di essere solo nella rete ma arriva nelle strade della Lombardia. “E dovrà camminare con le nostre gambe. Con le gambe di tutti coloro non possono dimenticare quello che è successo, quante persone ci hanno lasciato, chi senza vergogna nella nostra Regione rivendica le politiche sanitarie adottate“.

Così si legge sulla pagina Instagram de I Sentinelli di Milano, un movimento informale “nato tra il serio e il faceto” nell’autunno del 2014 che si contrappone a tutti i soprusi, discriminazioni e violenze che colpiscono la vita di molti. Dagli omosessuali ai migranti, dalle vittime di stalking alle vittime di razzismo, dalle donne ai malati desiderosi di un fine vita dignitoso.


L’iniziativa del nastro nero da mettersi sulla mascherina da indossare trova così il suo consenso, dapprima tramite i social, successivamente in Lombardia e non solo.

Leggi anche:

Mascherine, facciamo chiarezza: ecco quali tipi esistono

Come indossare la mascherina: guarda qui il video con tutte le informazioni utili