Covid e ristorazione, ISS pubblica le regole al bar o al ristorante

Al bar o al ristorante, in tempi di è bene seguire alcune regole se si ha a che fare con la ristorazione oppure prima di entrare nel locale. Il Gruppo di lavoro Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare dell’Istituto Superiore di Sanità pubblica una serie di regole ufficiali da seguire

L’argomento Covid e ristorazione è stato affrontato anche da Milanodabere.it, quando abbiamo pubblicato le linee guida per gli esercenti del fuori casa. Entra in gioco anche l’Istituto superiore di Sanità, adesso, che pubblica un documento con una serie di regole da seguire e da rispettare.

Prima di entrare

Dove possibile, prenota telefonicamente o tramite App. Nei locali con prodotti d’asporto, privilegiare l’ordinazione online o telefonica. In attesa nel locale, mantenere i il distanziamento dagli altri clienti e se non è possibile, allora indossare la mascherina.


Covid e ristorazione: regole dentro il locale

In tema di Covid e ristorazione l’ISS precisa di seguire le indicazioni per l’accesso e per i movimenti all’interno, limitando quest’ultimi il più possibile. Mantenere, ancora, il distanziamento, rispettare i percorsi segnati e indossare sempre la mascherina, da togliere solo al momento di consumare. Utilizzare gli spray o i gel sanificanti per le mani, evitare l’uso promiscuo di stoviglie, posate e bottiglie e così via.

Nel medesimo Rapporto vi sono regole e raccomandazioni anche per i gestori e gli esercenti

Tra le principali quelle di limitare il numero degli accessi ai locali per evitare il sovraffollamento. Prevedere percorsi separati, quando possibile, per l’entrata e l’uscita dei clienti dal locale. Ancora, far rispettare la distanza di sicurezza. Si sconsiglia di accettare clienti che utilizzino semi-maschere filtranti munite di valvola (FFP2/FFP3 con valvola di esalazione) poiché non garantiscono rispetto a situazioni di rischio. Si raccomanda di adottare metodi alternativi all’uso dei menu. Tra le tante misure consigliate, anche, naturalmente, la misurazione della temperatura corporea all’ingresso.

Gli addetti alle cucine e dunque alla preparazione di cibi devono

Adottare stringenti misure igieniche. Fare riferimento ai cinque punti chiave per alimenti sicuri indicati dall’OMS. Questi riguardano adesione alle pratiche igieniche e alle procedure di pulizia. Detersione e disinfezione. Separazione degli alimenti crudi da quelli cotti. Cottura accurata degli alimenti. Tenere gli alimenti alla giusta temperatura e utilizzare solo acqua e materie prime sicure.

Per il personale addetto al servizio ai tavoli è necessario l’uso della mascherina chirurgica per il turno di lavoro e dove possibile, dei guanti.

Qui il documento integrale

Il nostro canale Salute QUI