A Milano tante occasioni di svago anche per gli over 50

A 50 anni è una follia rinunciare a divertirsi. Lo è soprattutto a Milano che offre mille opportunità di svago, grazie alla mole di eventi disponibili, ritagliati anche a misura di Covid

Per una donna che ha già compiuto i fatidici 50, ed è entrata in una fase nuova della vita quale la
menopausa, inutile dire che è sbagliato precludersi occasioni di distrazione. Dire addio al ciclo è possibile
senza sobbalzi, senza cambiare vita, anzi scegliendo questa condizione fisica, che accomuna circa 14 milioni
di italiane, come un nuovo punto di partenza.

A 50 anni si dispone ancora di tanta energia e gioia di vivere. È bene scrollarsi di dosso l’idea della
menopausa come di un periodo buio fatto di rinunce e tanta tristezza.


C’è chi affronta questa nuova condizione nel modo peggiore, smettendo di tingersi i capelli, perché intanto
a che serve migliorare l’aspetto fisico. C’è chi smette di fare attività fisica mentre invece è necessario
continuare a tenersi in forma, e non mancano anche le ex donne in carriera che scelgono di restare a casa a
coltivare l’orto, prediligono accomodarsi in poltrona a sferruzzare, a vedere la tv o a fare le parole crociate.

Scegliamo di vivere al meglio la menopausa

In menopausa il corpo di una donna cambia, è inevitabile. Abbiamo a che fare con frequenti sbalzi
d’umore, con le classiche vampate di calore, e talvolta con l’insonnia, ma è corretto imparare a convivere
con un cambio di percorso, oggi tra l’altro facilitato da cure specifiche, che offrono un aiuto per vivere al
meglio la menopausa.

Quando si chiude un ciclo come quello della fertilità, e le ovaie diminuiscono la produzione, la pelle perde
freschezza e tono, diventando più secca e sottile e quindi più delicata. Il motivo scatenante è la
diminuzione del collagene che dimora all’interno delle cellule, con una perdita che in menopausa può
raggiungere il 2,1% l’anno.

Per regalare alla pelle tono e vitalità sono disponibili linee cosmetiche di qualità, come quelle messe in
commercio dai grandi brand, di cui conoscere più dettagli ad esempio scorrendo le pagine web di Vichy.it.

Anche se in menopausa ci si stanca più facilmente, e si ha la tendenza a prendere qualche chilo, è
importante mantenere uno stile di vita sano. Meglio puntare su un’alimentazione corretta ed equilibrata,
evitando accuratamente fumo ed alcool, facendo una regolare attività fisica senza dimenticare che il sesso
può regalare ancora tanta gioia.

La menopausa: precoce, prematura o tardiva

La menopausa si può palesare in età diverse, e ogni donna è una storia a se, come stabiliscono i dati resi
noti dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia.

Di norma l’età media in cui una donna entra in menopausa corrisponde ai 50 anni e 4 mesi. Se l’ingresso in
menopausa arriva prima dei 40 anni abbiamo a che fare con uno stato di avvio precoce, che colpisce
soltanto l’1% delle donne.

Più consueto l’avvio della menopausa dopo i 50 anni, e in questo caso possiamo parlare di stato tardivo.

Per l’11% delle donne l’ingresso in menopausa avviene fra i 40 e 45 anni, e in questo caso parliamo di
menopausa prematura.

Per stare bene in un periodo delicato come quello della menopausa il 35% delle donne italiane fa ricorso ai
benefici delle terapie ormonali.

Il nostro Canale Wellness QUI