Switzerland Fruehling

Ponti di primavera fuori porta: i nostri consigli

Le nostre idee per passare la Pasqua fuori porta. Oppure anche Pasquetta o il ponte del 25 aprile. Consigli per tutti, bambini compresi

Pasqua con chi vuoi. Sì, ma dove? Ecco le nostre proposte per una Pasqua fuori porta, per chi ha dei bambini e non ha molto tempo a disposizione, per chi è alla ricerca di un po’ di relax, per chi ama gli animali. Per chi, basta allungarsi di un pochino, vuole godersi gli ultimi giorni di neve, stare in alta quota e godersi due o tre giorni distante da casa. Ecco i nostri consigli per la Pasqua fuori porta, ma anche per Pasquetta, per i ponti del 25 aprile o del primo maggio.

Pasquetta al museo a Milano: l’idea per chi resta in città QUI

Pasqua a Livigno con Ski Pass gratuito

Pasqua e 25 aprile sono l’occasione perfetta per godersi l’ultima neve a Livigno, dove si scia fino ai primi di maggio. Siamo tra i 1800 ai 2900 metri, ben 115 chilometri di piste di vario livello. Senza dimenticare la pista ciclopedonale per le passeggiate nel bianco fondovalle, magari dopo una sciata sulla semeda, la neve primaverile con la sua crosta da percorrere a tutta velocità. Dove alloggiare? All’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort: qui lo ski pass è gratuito per la settimana di Pasqua e 25 aprile. Arrivando venerdì 19 o sabato 20 aprile, con 7 notti in mezza pensione, lo skipass è gratuito. Oltre allo sci, l’Hotel regala agli ospiti l’accesso gratuito alla Mandira SPA, con tanto di piscina panoramica, Apotheke con le erbe alpine, idromassaggio, aree saune e relax. Per chi ama lo sport e per chi ha la possibilità di approfittare di un long weekend (Milano – Livigno sono solo 4 ore di macchina). Per info: lungolivigno.com.

Pasqua fuori porta a Livigno, sulla neve
Pasqua fuori porta a Livigno, sulla neve

La campagna toscana, tra relax e horse therapy

Pasqua fuori porta a Olimagiò, l’agriturismo di charme nel cuore della Toscana (a Pietrasanta) e a pochi passi dal mare. Due notti in camera doppia, colazione bio, una sessione di Horse Therapy che permette di avvicinarsi a una delle razze animali più sensibili interagendo con i cavalli. Poi ancora una sorpresa bio organizzata dallo staff e aperitivo con cocktail messicano completano il pacchetto per due studiato per Pasqua. Su richiesta, l’agriturismo organizza una cena Pasqualina (a partire da 45 euro a persona, bevande escluse). A circa tre ore di auto da Milano, Olimagiò è una coccola continua. A partire dal momento della prima colazione, servita in giardino con le confetture, il miele e la frutta della casa. Si può pedalare nel verde, o verso il mare, oppure partire da qui per andare alla scoperta di Pisa o di Pietrasanta. Si può oziare in piscina o divertirsi con gli amici con una grigliata all’aperto. Per maggiori informazioni: olimagio.it.

Pasqua a Olimagiò Pietrasanta
Pasqua a Olimagiò Pietrasanta

Un giorno a caccia di uova con i bambini

Chi non ha intenzione di spostarsi troppo ma per la Pasqua vuole fare qualcosa di speciale per i più piccoli, il Parco Sigurtà è il posto giusto. Un’oasi verde da 600.000 metri quadrati disposti su due morbide colline. Prati, boschi, ben 18 specchi d’acqua e fantastiche fioriture stagionali non distanti da Verona. Qui c’è un nuovo appuntamento dedicato ai più piccoli nel calendario eventi del Parco Giardino Sigurtà, per festeggiare la Pasqua. Sabato 20 aprile, dalle ore 10, i bambini possono cimentarsi in una divertente caccia alle uova, come da migliore tradizione. Con tanto di premi ai più abili cacciatori di uova, nascoste tra le bellezze del parco. Mamma e papà, nel frattempo, possono godersi un po’ di meritato relax immersi in un milione di coloratissimi
tulipani, protagonisti con giacinti, muscari e narcisi di Tulipanomania, la più importante fioritura
di tulipani in Italia. Non è necessaria la prenotazione per partecipare all’evento e le sessioni di gioco si tengono dalle 10 alle 17. Per maggiori informazioni sul Parco Sigurtà e sugli eventi, cliccare qui.

Uno dei laghetti del Parco Giardino Sigurtà
Una bellissima veduta del Parco Giardino Sigurtà

Pasqua e ponti di primavera in Svizzera

Le città elvetiche sono facilmente e comodamente raggiungibili da Milano. Perché quindi non sceglierle per trascorrere un long weekend fuori porta? I giorni si allungano, i prati sono sempre più verdi, i fiori iniziano a sbocciare. È l’occasione ideale per innamorarsi della Svizzera (qui il nostro Speciale). Tre giorni a Berna oppure il ponte del 25 aprile in Engadina. In un rifugio a 3000 metri, immersi nel relax, tutti da raggiungere con il suggestivo treno del Bernina. Oppure ancora Baden, Zurigo, per un weekend gourmet. La Svizzera è una destinazione vicina e perfetta per una vacanza – anche piccola – formato famiglia. Ci sono alberghi di tutti i tipi, storici, di design, di lusso, a ciascuno il suo. E occasioni davvero per tutti: sport all’aria aperta, Spa e wellness, città artistiche tutte da scoprire. C’è solo l’imbarazzo della scelta. A questo link si possono scoprire tutte le offerte pensate per la primavera. A questo link, invece, tutti i consigli per una vacanza in Svizzera.

Ospitalità in Svizzera: dove dormire
Svizzera, destinazione perfetta per la Pasqua e i ponti di primavera

Scopri anche:
Pasquetta al museo: i nostri consigli
Le idee di Pasqua all’insegna del relax