Sciocolà, in arrivo il Festival del cioccolato

A il è protagonista: in arrivo Sciocolà, il festival più goloso che ci sia, che coinvolge tutti i sensi. Per grandi e piccini, appassionati di sport compresi. Il cioccolato incontra calcio, Formula1, pallavolo, scacchi e motociclismo

Per i Maya era la bevanda degli dei, secondo alcuni non fa ingrassare, secondo altri, addirittura, allunga la vita. Di sicuro mette tutti di buonumore. È il cioccolato, naturalmente, protagonista assoluto a Modena. L’occasione per una gita non distante da Milano, a portata di tutta la famiglia, è Sciocolà, il Festival del cioccolato. Si svolge dal 31 ottobre al 3 novembre e si rivolge, anche, agli appassionati di sport.

Gli appuntamenti da non perdere a Sciocolà

Si segnala Il Louvre del cioccolato, nell’area eventi in Piazza Matteotti. Si tratta di un vero e proprio museo di opere d’arte, tutte di cioccolato. L’artista è il mastro cioccolatiere Stefano Comelli, l’occasione è quella di voler celebrare lo sport e i suoi protagonisti. 


Tra i protagonisti, ancora, della manifestazione, la squadra del Modena F.C. che riceverà il gagliardetto, tutto di cioccolato, naturalmente, e che si presterà per incontrare i fan e rispondere alle domande. E poi ancora a Sciocolà le schiacciate di Ivan Zaytsev, Zar della pallavolo, schiacciatore opposto del Modena Volley e della nazionale, che riceverà il premio Sciocola’ d’oro (domenica 3 ore 12.30 in piazza Matteotti).

Il connubio sport-cioccolato continua anche con il dolcissimo ricordo di Marco Simoncelli. La Fondazione che porta il suo nome verrà omaggiata di una riproduzione in cioccolato del suo casco, come dono simbolico per l’impegno a favore di soggetti svantaggiati. E poi ancora gli scacchi. Deliziosi protagonisti di un golosissimo torneo dove le pedine sono, letteralmente, da mangiare.

Una Ferrari di cioccolato

Venerdì alle ore 10 sarà inaugurata la manifestazione in concomitanza alla presentazione dell’opera d’arte ideata e realizzata dal Maestro Cioccolatiere Mirco Della Vecchia con l’artista aretino Alessandro Marrone. Un omaggio a Michael Schumacher nell’anniversario del suo cinquantesimo compleanno. In cosa consiste? Una scultura di 20 quintali di cioccolato per riprodurre in scala 1:1 la Ferrari F2004 con cui il pluricampione ha conseguito il maggior numero di vittorie.

Infine, non manca la tradizionale infiorata. Realizzata da grandi e piccini, vuole omaggiare Ayrton Senna, nel 25esimo anno dalla sua scomparsa, tre volte campione del mondo di Formula 1 e considerato da molti il più forte pilota di tutti i tempi.

Per tutto il calendario e gli appuntamenti di Sciocolà, consultare il sito.

Scoprite QUI il nostro canale Outdoor