Mercatino di Natale di Bolzano: la ventinovesima edizione

Il Mercatino di Natale di arriva alla sua ventinovesima edizione: piazza Walther si illumina nuovamente per un calendario ricco di eventi

Ogni anno il Natale sembra sempre lontanissimo. Ma, in un soffio… puff, eccolo qui. E, insieme a lui, torna anche l’imperdibile tradizione del Mercatino di Natale di Bolzano. Piazza Walther, infatti, si riempie per la ventinovesima volta di luci e profumi: dalle spezie ai dolciumi, dalla calorosa fragranza di legno a quella fresca degli abeti.

Qui, tra le canzoni natalizie e le voci gioiose dei bambini, sembra di stare in un vero e proprio villaggio di Natale. I visitatori del Mercatino di Bolzano provengono da tutta Europa. Nella località, difatti, l’avvento è vissuto intensamente. Dal 29 Novembre la città si trasforma per diventare un vero e proprio posto “da fiaba”, con un calendario ricco di eventi.


Nella piazza principale si trovano gli chalet in legno, il presepe con una vera stalla in miniatura realizzata con legno antico e l’enorme albero che conta oltre 1300 luci. In quest’occasione è anche possibile vedere all’opera gli artigiani di ogni generazione che si mettono a lavoro in diversi live show. La novità di quest’edizione? La Corte delle Stelle, in cui ogni weekend fino a Natale è presentato l’artigianato artistico degli Artigiani Atesini.

L’atmosfera del Natale porta tutti ad essere più buoni, si… Ma anche più golosi. E al Mercatino di Natale di Bolzano sfiziosità ce ne sono per tutti i gusti. Dai salumi alle frittelle, dal vin brulé al succo di mele, per finire con lo strudel: i sapori della tradizione enogastronomica tirolese e alpina si trovano nei vari stand per conquistare i visitatori tra un evento e l’altro. Gli amanti del beverage, invece, possono degustare una selezione di vini tipici di Bolzano e dell’Alto Adige allo stand della Wine Lounge.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una festa totalmente “Green” per grandi e piccini

Essendo punto di incontro e scambio di diverse culture, infatti, Bolzano offre al visitatore tantissimi musei da scoprire in giro per la città. Per valorizzare questo aspetto, il 29 novembre si tiene la Lunga Notte dei Musei, in cui i turisti possono rifarsi gli occhi con il patrimonio artistico e culturale della città. Inoltre, è previsto un gioco a premi per le famiglie: scoprendo quante tazze del mercatino sono nascoste nei musei aderenti all’iniziativa, e dopo aver compilato la cartolina di adesione, si possono vincere diversi premi, tra i quali un soggiorno in provincia.

E, mentre gli adulti sono alle prese tra visite e compere, tantissime le iniziative pensate per i più piccini. Il Parco di Natale, per esempio, illuminato dalla magica Stella di Natale. Qui i bambini possono divertirsi tra la pista di pattinaggio e le giostre. Ancora, il teatro dei burattini e, da quest’anno per la prima volta, la mostra “C’era una volta… giochi e giocattoli d’altri tempi” in cui sono esposti pezzi unici e attività e laboratori di gruppo.

Ma rispettare la tradizione non vuol dire non stare al passo con i tempi e con quello che succede intorno a noi. Infatti, il vero fiore all’occhiello di questa festa è, sicuramente, la certificazione di Green Event che porta con sé. Questa assicura l’impegno a favore dell’ambiente e l’organizzazione totale dell’evento nel massimo rispetto della natura. Il Mercatino di Natale di Bolzano, come tutti quelli originari dell’Alto Adige, infatti, usa solo prodotti regionali e a basso impatto ambientale. Solo carta riciclata per le brochure, bottiglie esclusivamente in vetro e così via. L’attenzione al risparmio energetico e alla mobilità sostenibile si evince anche dall’invito agli ospiti di raggiungere la località in treno.

Per ulteriori informazioni consultare il sito.

Scoprite QUI il nostro canale OUTDOOR