Tartarughe marine

WWF Travel, il nuovo tour operator fimato WWF Italia

Tour Natura nel Mondo e in Italia, Oasi Stay, campus estivi: nascono i viaggi sostenibili in collaborazione con Quality Group

Sostenere e dare impulso al turismo naturalistico e responsabile, promuovendo viaggi, itinerari ed esperienze sostenibili in Italia e nel mondo, adatte sia ai giovani sia agli adulti. Ecco l’obiettivo di WWF Travel il nuovo tour operator nato dall’esperienza che WWF Italia ha maturato dalla sua fondazione, nel 1966. “Sensibilizzare al rispetto della natura è una grande ambizione e una speranza che però parte da un dato concreto: una persona su sei al mondo viaggia, significa che miliardi di persone si muovono ogni anno generando un flusso di 1.260 miliardi di dollari, vuol dire che il turismo può essere un importante alleato della conservazione dell’ambiente”, sostiene Gaetano Benedetto, direttore generale WWF.

Ad affiancarlo in questa avventura è Antonio Canu, presidente WWF Travel: “Sensibilizzare, coinvolgere, portare benefici e sostenere le comunità locali. È il turismo che intende promuovere WWF Travel, nel segno di una tendenza che è in crescita e che muove 8 miliardi di persone tutti gli anni, nelle aree protette del pianeta”, ci ha detto, specificando che WWF Travel è una società controllata da WWF Oasi, Memed e Four Seasons, con l’obiettivo di realizzare un volume d’affari di 2 milioni di euro nel primo anno di vita.

Si tratta di un passo in più per WWF Italia che, già attivo nel turismo sostenibile come membro di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile), intende creare consapevolezza nelle persone e nei viaggiatori e determinante è stato l’incontro con Marco Peci, direttore generale Quality Group, che ha aderito con entusiasmo all’idea di offrire una vacanza che permetta ai viaggiatori di prendere coscienza di ciò che accade negli habitat che visitano.

Ecco allora che, a partire dalla primavera 2018, si potrà vivere in modo diverso la vacanza e scegliere tra Campi Estivi, Oasi Stay, Tour Natura nel Mondo e Tour Natura in Italia. Si parte con i Campi Estivi, nei mesi di giugno e luglio: 27 destinazioni, 65 campi della durata da 5 a 7 giorni, studiati per giovani dai 7 ai 17 anni. Sono soggiorni nelle Oasi WWF italiane le Oasi Stay, esperienze per ragazzi e adulti da fare nell’Oasi di Orbetello (Gr), nell’Oasi Bosco WWF di Vanzago (Mi) e nell’Oasi di Scivu, ad Arbus (Vs).

E poi ci sono i Tour Natura sia nel mondo: 12 viaggi-evento esperienziali e di conoscenza a partenza unica, sulle tracce di animali in via di estinzione, alla scoperta degli habitat primordiali a rischio o semplicemente patrimoni naturali da tutelare in Norvegia, nel Borneo, in Namibia, in Bhutan, Amazzonia, alle Seychelles, per esempio; sia in Italia, divisi tra esperienze di whalewatching in Sardegna; natura, cultura ed enogasronomia in Campania, nel Cilento, Patrimonio UNESCO.

Per informazioni: wwftravel.it