A tavola con i grandi cuochi

Il Natale da sfogliare con Slow Food Editore

Il Natale di Slow Food è servito, tra libri per appassionati di cibo e vino, dolci e bollicine. Da leggere con tutta la famiglia o per approfondire le proprie passioni in tema

Da leggere in famiglia

Gustomondo, Alla scoperta dei cibi del pianeta

Un giro del mondo attraverso il cibo. E tutto quello che vi ruota intorno per far scoprire ai più piccoli la ricchezza della biodiversità. Come si apparecchia la tavola in Marocco? Che cosa c’è nel frigorifero di un bambino statunitense? Dove si fa la spesa nelle Filippine? Quali le occasioni di festa in Russia? Quali i piatti più comuni in Francia? A queste e a molte altre domande si trova risposta sfogliando questo atlante illustrato.

Autrice Alessandra Mastrangelo, Illustrazioni di Allegra Agliardi, Collana Slowbook, 128 pagine, costa 19,50 euro.

Per gli appassionati di vino

Le carte del vino. Atlante dei vigneti del mondo

Un atlante geografico e storico racconta la diffusione dei vitigni nel mondo e ne fotografa la situazione attuale. Sono 56 i Paesi rappresentati, dalla Georgia alla Nuova Zelanda. Passando per l’Italia, la Francia e gli Stati Uniti, con tutte le denominazioni, i vitigni, i dati sulla produzione e le principali caratteristiche. Un’immensa fotografia in 100 cartine d’autore, di grande formato, illustrate magnificamente. Sono arricchite con dati e testi essenziali, per capire come le viti e i vini si sono diffusi per il mondo fino a raggiungere posti impensati come il Sudafrica o Tahiti. 8000 anni di storia condensati in un unico prestigioso atlante per appassionati di vini, geografia, storia o di tutte e tre le discipline.

Autori Adrien Grant Smith Bianchi e Jules Gaubert-Turpin, Collana Slowbook, 200 pagine, costa 29 euro.

Le migliori 100 bollicine d’Italia

Per sapere sempre con che vino brindare

Una nuova guida racconta le 100 migliori etichette di bollicine italiane selezionate dalla redazione di Slow Wine e intende fornire al lettore una lista chiara e semplice. Oltre alla puntuale descrizione delle etichette con i suggerimenti per apprezzarle al meglio a tavola, il volume racconta i tre metodi principali di produzione: il metodo Classico, lo Charmat e quello ancestrale della rifermentazione in bottiglia. 

A cura di Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, Collana Guide Slow, 192 pagine, costa 14,90 euro.

Per gli amanti del vino

Slow Wine 2019

Giunta alla nona edizione, Slow Wine spicca sempre di più per il rigore nel segnalare e premiare esclusivamente vini e cantine che lavorano la vigna senza cercare scorciatoie. “Meno marketing e più viticoltura”, per dirla con un claim. Slow Wine è l’unica guida a visitare ogni anno tutti i produttori recensiti, grazie ad un numero di collaboratori che ormai sfiora le 300 persone. Una mappatura del territorio che non ha pari e che permette di segnalare agli addetti ai lavori e ai semplici appassionati sempre nuove aziende e realtà enologiche.

Curatori Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, Collana Guide Slow, 1.120 pagine, costa 24 euro.

Per gli appassionati di letteratura

Con tutti i miei sensi, Storia di una cuoca rivoluzionaria

Arriva nel cinquantenario del ’68 il memoir con cui Alice Waters, chef e attivista Usa, racconta gli aspetti più turbolenti della sua giovinezza. E come sia nato il rapporto speciale, intimo ed esclusivo con il cibo che l’ha aiutata a trovare la sua strada. Donna dal grande temperamento e dalla creatività straordinaria, appassionata di cinema e di viaggi, apre nel 1971, a 27 anni, Chez Panisse a Berkeley, California. Si tratta di un ristorantino francese che tuttora gestisce e che di fatto ha decretato il suo successo. Nel 1996 ha dato il via al progetto degli Edible schoolyard (gli Orti scolastici). Ed è grazie a lei che Michelle Obama ha fatto del giardino della Casa Bianca un laboratorio sull’agricoltura biologica.

Autrice Alice Waters, Collana asSaggi, 320 pagine, costa 19,50 euro.

Per gli appassionati di gastronomia

A tavola con i grandi cuochi. La nostra cucina a casa tua

Cosa accade quando un grande chef entra nella cucina di una mensa universitaria? Ben illustrato, il nuovo volume, facile da usare, racconta il progetto delle Tavole Accademiche, la mensa dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Il tutto attraverso 227 ricette di 78 chef che in questi cinque anni hanno preparato un menù per gli studenti con prodotti locali e di stagione e un prezzo di partenza degli ingredienti inferiore ai cinque euro.

Collana Slowbook, 352 pagine, costa 30 euro.

Per i più golosi

Le stagioni della pasticceria, 200 ricette dolci e salate

Un viaggio lungo tutto l’anno accompagnati dai profumi e le emozioni che ci regala l’arte della pasticceria. Si comincia dai biscotti e i dolci con cui scaldare le fredde giornate invernali per poi goderci le fragole e i primi colori della primavera, le preparazioni fresche e la pasticceria salata per le cene estive all’aperto e finire in bellezza con l’autunno, con le nocciole e le castagne, affiancate dall’immancabile cioccolato. Molte ricettesono pensate anche per chi deve rinunciare a glutine, latticini e uova.

Autrice Martina Tribioli, Fotografie Barbara Torresan, Collana Slowbook, 256 pagine, costa 24,90 euro.

Puntando a Sud

Sud. La grande cucina, 500 ricette della tradizione mediterranea

Patria della Dieta mediterranea, il Sud Italia detiene i segreti di piatti straordinari: abbondanza di verdure semplicemente cotte al forno o grigliate, il meraviglioso olio di oliva che dona condimento e salubrità a ogni piatto, la tradizione delle erbe spontanee, il pesce, ma anche carni, legumi e i formaggi a pasta filata. Questa cucina racconta un legame profondo tra gli ingredienti e il territorio, la grande capacità di creare piatti straordinari partendo da prodotti semplici e alla portata di tutti. Gusto, risparmio, sostenibilità e salute, tutti assieme in ognuna di queste ricette firmate da grandi osti, cuochi e cuoche delle regioni coinvolte.

Collana Ricettari Slow Food, 512 pagine, costa 25 euro.

Grasse mangiate in osteria

Osterie d’Italia 2019

Da 29 anni la guida Osterie d’Italia consiglia i migliori luoghi in Italia in cui poter mangiare piatti della tradizione, legati al territorio, cucinati con eccellenti materie prime a un prezzo corretto. Tutte le osterie presenti in guida sono verificate in forma anonima dalla squadra dei collaboratori di Slow Food. Nell’edizione 2019 si dà particolare importanza al simbolo della bottiglia, quello che segnala quali osterie si distinguono per la selezione dei vini. Presenti, inoltre, le chiocciole (le migliori osterie), i formaggi (locali con una valida selezione di latticini), la segnalazione dei locali che hanno qualche camera per soggiornare, un orto di proprietà, di quelli che offrono piatti vegetariani o adatti a chi non può consumare glutine.

A cura di Marco Bolasco ed Eugenio Signoroni, Collana Guide Slow, 896 pagine, costa 22 euro.

Per informazioni: Slow Food Editore