teahupoo

Tahiti Pro Teahupoo, l’adrenalinica gara per gli appassionati della tavola

Maestose, leggendarie e uniche: le affascinanti onde di Teahupoo, a Tahiti, vedranno sfidarsi i surfisti dal 10 al 21 agosto 

Ad averlo reso famoso in tutto il mondo sono le sue incredibili onde, capaci di raggiungere un’altezza di quattro metri, onde potenti e sfacciate che si infrangono sul basso fondale appena al di sotto del livello del mare. Sono passati vent’anni dalla prima gara ufficiale di surf sull’isola di Teahupoo. Allora l’adrenalinica competizione si chiamava “Black Pearl Horue Pro” e rappresentava una delle tappe delle qualifiche del Championship Tour. A vincere la prima edizione fu il giovanissimo surfista hawaiano Andy Iron, all’epoca appena diciottenne.

In programma dal 10 al 21 agosto, il Tahiti Pro Teahupoo è la settima tappa per le qualifiche mondiali, nonchè una delle più ambite del campionato. Per chi vuole seguire la gara da vicino ed entrare nel vivo della competizione, è possibile noleggiare i taxi boat o usufruire del servizio di trasporto organizzato dal porto di Teahupoo alla passe di Hava’e (a circa 5 minuti).

Assistere o partecipare alla gara è anche l’occasione perfetta per scoprire Tahiti, la sua atmosfera calda e accogliente, ammirare gli incredibili panorami: spiagge di sabbia nera sulla costa est e candide spiagge di sabbia bianca sulla costa ovest. Paradiso insulare nel Sud Pacifico diviso in cinque grandi arcipelaghi, le Isole di Tahiti sono in totale 118, incorniciate da acque cristalline, plasmate da spiagge di sabbia bianca, lagune turchesi e straordinari paesaggi che spaziano da suggestivi atolli corallini a incredibili picchi vulcanici. 

Per informazioni: tahititourisme.it