milanodabere.it

Romeo Hotel, il nuovo indirizzo all’ombra del Vesuvio

Un autentico gioiello
affacciato sul porto di Napoli. Primo cinque stelle lusso e primo albergo di
design nel cuore della città, il Romeo Hotel ha tutte le carte in regola per
diventare il nuovo must dell’ospitalità partenopea.

Disegnato dallo studio
giapponese Kenzo Tange & Associati, conta ottantatre camere e suite
distribuite su dieci piani dominati dall’elegante roof garden bar con
panoramica sul Vesuvio e su Capri. Sempre al top anche il ristorante gourmet
Il Comandante, che propone cucina del territorio rivisitata dall’estro dello
chef napoletano Andrea Aprea. All’esterno, la forma curvilinea della facciata
ricorda il movimento delle onde ed è in perfetta sintonia con la collocazione
dell’edificio, ex sede della Flotta Lauro, proprio di fronte al porto di
Napoli. Le linee morbide che alleggeriscono la struttura conducono all’interno,
dove l’ambiente è accogliente e contemporaneo, impreziosito da pezzi d’arte
unici realizzati da celebri artisti internazionali e del Made in Italy. Armonia
di sapori e consistenze anche per i piatti proposti da Zero Contemporary Food,
il ristorante sushi diretto dallo chef giapponese Hidekazu Shinohara. Daniela
Steiner firma invece la moderna Spa, con attrezzata palestra e piscina
all’aperto, che offre programmi di remise en forme personalizzati e
all’avanguardia. Aperto anche ai non ospiti dell’hotel, l’eclettico bar
Cristallo vuole invece essere un punto di ritrovo cittadino. Prezzi: doppia a 330 Euro.