milanodabere.it

L’India di Kipling

Sono i luoghi che ispirarono a Kipling Il libro della giungla. Tra le regioni indiane meno conosciute e proprio per questo tra le più affascinanti, il Madhya Pradesh e il Chattisgarh sono dislocati in una “terra di mezzo”, che occupa una nutrita porzione dell’India centrale, tra le pianure del Gange a nord e i rilievi montuosi del Deccan a sud. È un vasto altipiano privo di sbocchi al mare e ricco di boschi, di pianure e di rigogliose foreste. E un gran numero di pregevoli monumenti: templi, fortezze, palazzi rajput e moghul, sotto le cui mura si sono svolte cruenti battaglie e sfarzose parate militari. Che oggi danno rifugio a leopardi, cervi, scimmie, gazzelle e antilopi.

  • CON CHI ANDARE
    Si parte il 27 febbraio con I Viaggi di Maurizio Levi per un’avventura di 13 giorni a partire da 3.480 Euro a persona con pernottamento nei migliori hotel, guest-house e in palazzi di maharaja in pensione completa, voli inclusi.