La calda accoglienza di Tahiti nei volti degli abitanti

Isole di Tahiti, almeno una volta nella vita, oggi più a portata di tasca

Autentiche e meno costose, le guesthouse tahitiane rappresentano una soluzione perfetta per trascorrere una vacanza in Polinesia Francese

È il paradiso in terra. Meta preferita della maggior parte delle coppie in procinto di partire per la luna di miele, ma anche il sogno di tanti viaggiatori. Tipicamente associate a resort di lusso ed esperienze esclusive riservate a pochi, in realtà Le Isole di Tahiti vantano un’interessante varietà di guesthouse in stile tradizionale, una tipologia di sistemazione ideale per ogni tipo di viaggiatore, che in più possono contare sulla calda accoglienza degli abitanti.
 
Per lo più si tratta infatti di alloggi gestiti da famiglie del posto, che offrono ai visitatori l’opportunità di immergersi in un viaggio autentico e indimenticabile, un’esperienza altamente personalizzata che regala un legame ed un contatto genuino con la popolazione locale e con il territorio stesso. Il tipo di esperienza può variare da proprietà a proprietà: in alcune dimore i proprietari condividono i pasti con gli ospiti, li accompagnano in escursione o partecipano ad attività come diving, snorkeling e trekking alla scoperta delle principali attrazioni e dei favolosi fondali marini.
 
Non va poi trascurato un dettaglio sicuramente importante, il prezzo, che è sicuramente più abbordabile rispetto alle strutture ricettive firmate dai più prestigiosi brand alberghieri. Un soggiorno in guesthouse si trasforma così nella soluzione ideale per chi sogna la Polinesia ma ha un budget limitato. A differenza delle formule proposte dagli alberghi, inoltre, il costo di numerose proprietà, include la mezza pensione o la pensione completa, senza dimenticare le tante attività ed escursioni a cui partecipare.
 
Per informazioni: tahititourisme.it