Lo chef al lavoro nel Restaurant 1899 Ochanomizu

A Tokyo per divertirsi con gusto

Tokyo: scoprire la capitale del attraverso insolite esperienze gastronomiche

A Tokyo è un must: le esperienze più stravaganti non mancano nella capitale del Giappone, dove creatività e inventiva rendono l’esperienza indimenticabile. E’ così soprattutto in tema di cibo: personaggi fantasy, amici animali e materie prime ricercate diventano i protagonisti di bar o pop up restaurants dove è possibile gustare originali pietanze a tema. Ecco qualche indirizzo cool per non perdere l’occasione di fare un pit stop fuori dagli schemi.

Un viaggio tra favola e gusto

Carte da gioco, lo Stregatto e il Bianconiglio: per tutti gli appassionati di Alice in Wonderland, la città apre le porte del Keio Plaza Hotel Tokyo, dove la novella di Lewis Carroll guida gli ospiti in un viaggio all’insegna del gusto. L’hotel, considerato uno dei più prestigiosi di Shinjuku, ospita fino al 31 dicembre la quarta edizione di questo speciale appuntamento. E così, tra deliziose creazioni di alta pasticceria, cocktail ricercati e speciali appuntamenti con gli chef, si rivive il mito della fiaba che da oltre un secolo continua ad ispirare intere generazioni.


Per gli amanti di tè verde e matcha

Design minimalista, grande cura per i dettagli e proposte creative, tutto a base di tè verde al 1899 Restaurant Ochanomizu. Il locale, situato al piano terra di un palazzo che conta oltre cento, è il luogo più adatto dove assaggiare anche la birra green. Il ristorante, infatti, offre particolarissime birre al tè verde addirittura in più versioni: oltre alla “classica” al matcha, è possibile ordinare la birra allo houjicha e ad altri tipi di tè verde.

Per viaggiatori gattofili

Nasce dall’idea di dedicare uno spazio al legame che lega uomo e gatto il The Edo Cat Cafè. Una lunghissima storia d’amore che da oltre 300 anni affascina grandi e piccini e che da oggi è possibile approfondire in questo temporary bar di Tokyo. Grazie  alle stampe in stile ukiyo-e che decorano gli interni e i diversi angoli del locale interamente attrezzati per ospitare i trovatelli della metropoli, il Cafè è il paradiso per i viaggiatori gattofili. Qui fino al 2 dicembre sarà possibile respirare la tipica atmosfera del periodo Edo e trascorrere unici momenti di quiete in compagnia degli amici a quattro zampe.

Leggi anche:

Tokyo in 48 ore
Isole Vergini Britanniche, il paradiso d’inverno
Nelle Langhe, per gustare i piatti a base di tartufo dello chef Marc Lanteri