Concerto in quota del Dolomiti Ski Jazz

Dolomiti Ski Jazz 2019, tutti i concerti in quota

La Val di Fiemme diventa capitale della musica con la 22esima edizione del Dolomiti Ski Jazz, un appuntamento fisso con artisti italiani e internazionali del jazz

Direttamente sulle piste da sci arrivano i concerti in quota in tutta la Val di Fiemme (TN). La 22esima edizione del Dolomiti Ski Jazz animerà le pause pranzo di tutti gli sportivi nei rifugi del comprensorio trentino. Le location all’aperto protagoniste del festival offrono tra le più belle terrazze panoramiche della valle. Perciò dalla Baita Ciamp de le Strie (Bellamonte) al Rifugio Zischgalm allo Chalet Caserina (Pampeago) fino al Rifugio Passo Feudo (Ski Center Latemar) al Rifugio Fuciade (Passo San Pellegrino), i ritmi euforici e galvanizzanti dei jazzisti internazionali coinvolgeranno gli sciatori.

Dolomiti Ski Jazz ed Happy Cheese, musica e delizie in quota

Il festival musicale, inoltre, incontrerà l’appetitosa manifestazione Happy Cheese, una rassegna gastronomica che propone gustosi abbinamenti tra i formaggi della valle e i migliori vini del Trentino. Il palinsesto è molto ricco e potete consultarlo qui.


Tra i tanti artisti in programma segnaliamo la performance dell’Hammonk Sphere Trio che “racconta” il repertorio di Thelonious Monk, pianista e compositore americano morto nel 1982, in versione “groove”. Il concerto all’aperto si terrà il 15 marzo al Rifugio Passo Feudo del comprensorio Ski Center Latemar con assaggi enogastronomici con l’eccellenza dei prodotti locali.

I concerti Dolomiti Ski Jazz si abbiano alle tappe gustose di Happy Cheese
Aperitivo gastronomico in quota di Happy Cheese durante il festival musicale

Le performance proseguono anche a valle

Gli appuntamenti musicali saranno però anche serali. Dopo aver fatto il pieno di neve e di grandi panorami, il Dolomiti Ski Jazz si sposta nei teatri e nei locali della valle. Si aprirà il festival il 9 marzo all’Auditorium Palafiemme di Cavalese con il chitarrista solista Luca Boscagin, proseguirà con artisti come As Madalenas e Los Ernestos che portano un pizzico di follia caiorca e come Simone Alessandrini, artista italiano nella top ten dei migliori nuovi talenti del jazz italiano 2018.

Per info: visitfiemme.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scopri anche:

Aqua Dome: Sci & Terme per un’immersione totale nel benessere e nella natura
Il Tgv omaggia Leonardo indossando la sua arte
Isole Vergini Britanniche, il paradiso d’inverno