Maria Theresien Strasse di Innsbruck, durante le feste natalizie

Tour in Austria, tra colorati mercatini, profumo di cannella e atmosfere natalizie

Un viaggio per scoprire la magia dei Christkindlmarkt, i tradizionali mercatini che dipingono di luce e di calore le città austriache

All I want for Christmas is…un viaggio in Austria verrebbe da dire intonando una nota canzone di Mariah Carey. Sì, perché in Austria l’Avvento è un periodo magico: atmosfere calde, luci, prodotti tipici e articoli di artigianato locale caratterizzano i numerosi mercatini di Natale, i Christkindlmarkt. Se ne contano circa un centinaio, che tra metà novembre e fine dicembre colorano e riscaldano le città. Immancabile è il Glühwein, il vin brulé offerto quasi dappertutto per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali. Ecco tutto quello ce serve sapere di alcuni dei più festosi.

Tirolo: Innsbruck e Seefeld

Dal 15 novembre al 6 gennaio, attendono gli appassionati delle atmosfere natalizie i cinque mercatini di Natale che animano sei luoghi di Innsbruck con oltre 200 bancarelle e un albero di cristallo alto 14 metri. Le bancarelle sono circondate dall’eleganza cittadina e dall’impressionante scenario alpino. Dove? Davanti al Tettucio d’oro, sulla piazza del mercato, nella via Maria-Theresien-Straße, nel quartiere Wilten e in alto sulla Nordkette. Tra gli eventi che vanno in scena nel centro storico durante il periodo dell’Avvento, tutti i giorni dal 15 novembre al 23 dicembre, si segnalano le rappresentazioni di favole, i fiati dal Tettuccio d’Oro e le esibizioni della Scuola di Musica d’Innsbruck.

Suggestiva veduta di Seefeld imbiancata
Suggestiva veduta di Seefeld imbiancata

Piccolo e raccolto il mercatino di Seefeld, in montagna: dal 30 novembre al 6 gennaio una ventina di bancarelle tirolesi in legno vendono specialità e articoli d’artigianato regionale, con il sottofondo dei musicisti Seefelder Weisenbläser. Nella Bastelstube (spazio creativo) i bambini realizzano addobbi natalizi e scrivono una lettera a Gesù bambino nell’“ufficio postale degli angeli”. 

Per il soggiorno, si può scegliere tra gli hotel austriaci dell’Associazione Austria per l’Italia l’hotel Veronika di Seefeld. Il pacchetto dell’Avvento valido dal 5 al 21 dicembre parte da € 404, per 4 notti, a persona (in camera doppia), in mezza pensione. 

L'Avvento a Salisburgo
L’Avvento a Salisburgo

Salisburgo

Nel Salisburghese che quest’anno festeggia il bicentenario della famosa canzone “Astro del Ciel”, tradotta in più di 140 lingue, i mercatini sono tantissimi. Salisburgo ad esempio ne conta una decina. Il Mercato di Gesù Bambino, per esempio, si svolge nella Domplatz e nella Residenzplatz, poi ci sono quello di Hellbrunn, di Mirabellplatz, vicino al Giardino di Mirabell, oppure lo Sternadvent nello Sternbräu.

Carica di emozioni, luci e sapori del Natale è anche l’atmosfera del Romantik Hotel Gmachl (parte dell’Associazione Austria per l’Italia, dove si parla italiano, 3 notti da € 582 a persona in camera doppia). 

La magia di Villach nel periodo natalizio
La magia di Villach nel periodo natalizio

Un’altra struttura in posizione privilegiata, soprattutto per chi ama abbinare la visita a Salisburgo con lo sci, è l’hotel Walserwirt, che offre anche un centro benessere con sauna, bagni di vapore alle erbe e piscina coperta. L’atmosfera Natalizia incanta gli ospiti e li invita non solo a vivere la città di Mozart ma anche a scoprire il territorio. A cominciare dalla visita delle miniere di sale di Hallein, la grotta di ghiaccio a Werfen e i diversi mercatini Natalizi dei paesi limitrofi. In 15 minuti si raggiungono gli anelli da fondo e in 30 minuti le piste da sci.

Carinzia: Wörthersee, Villach e Klagefurt

Anche la Carinzia si presenta in veste natalizia con numerosi mercatini. Le sponde dell’incantevole lago Wörthersee infatti sono animate dal Villaggio del lago, palcoscenico principale dei concerti d’Avvento. La musica si diffonde per le strade, i canti dei cori e delle bande riempiono le sponde del lago di festosa allegria. Durante l’Avvento, Villach si riempie di magia, convivialità e sorprese: migliaia di lampadine fanno luccicare le strade, i negozi e i mercatini.

La Carinzia innevata
La Carinzia innevata

A Klagefurt più di 50 deliziose bancarelle ravvivano la piazza davanti al comune: gli artigiani che presentano i loro preziosi manufatti sono lieti di dare il benvenuto ai visitatori in questa intima cittadina della Carinzia dal fascino rinascimentale.

Situato tra Villach e Klagefurt, l‘Hotel Nudelbacher (pacchetto a partire da € 129 a persona per due notti in mezza pensione) di Feldkirchen si affaccia sul Wörthersee. Quale location migliore per visitare i mercatini della Carinzia? L’hotel fa anch’esso parte dell’Associazione Austria per l’Italia e propone un vantaggioso pacchetto per l’Avvento, a partire da 129 euro per persona, due notti.  

Per chi vuole abbinare i mercatini con lo sci, la buona cucina e il fascino di una dimora storica di prestigio l’Associazione Austria per l’Italia consiglia l‘Hotel Schloss Lerchenhof di Hermagor. L’hotel è partner di Slow Food Travel  e membro di “Carinzia al fornello” e il ristorante è tra i migliori della Carinzia, grazie al talento dello chef Johann Steinwender Junior. Dal 7 al 22 dicembre è possibile approfittare della tariffa speciale che include 3 giorni di skipass, deposito sci alla stazione del Millenniumsexpress, skibus gratuito di fronte all’hotel e la cena di gala della domenica, da € 395 a persona.

Per informazioni: vacanzeinaustria.com

Scopri anche:

Al via il 25° Mercatino di Natale di Trento, tra artigianato ed enogastronomia tipica

Natale a Copenaghen, tra luci e mercatini

Capodanno a New York: nei cinque distretti per brindare al nuovo anno