Lo scoccare della mezzanotte in Times Square

Capodanno a New York: nei cinque distretti per brindare al nuovo anno

Countdown in Times Square: l’ultimo dell’anno a New York City si riconferma uno dei più gettonati dai milanesi

Chi non ha mai sognato di festeggiare l’ultimo dell’anno nella città che non dorme mai? Non c’è luogo al mondo come New York City per lasciarsi tutto alle spalle e celebrare in grande stile l’anno che è alle porte. Spettacoli sensazionali, luci e il conto alla rovescia scandito dal Ball Drop, l’iconica sfera luminosa, sono l’appuntamento immancabile in Times Square. Sul Wishing Wall, inoltre, fino al 29 dicembre si possono appuntare sogni e buoni propositi per il 2019, che vengono lanciati come coriandoli sulla folla la notte di San Silvestro. Ma la festa non finisce qui. 

What’s going on…a Manhattan 

In alternativa, la notte del 31 dicembre ci si può regalare una crociera a bordo della Circle Line per ammirare lo skyline e il suggestivo spettacolo pirotecnico in programma sul fiume Hudson. L’Empire State Building festeggia la fine del 2018 con una coloratissima illuminazione a LED che rimarrà accesa fino al 31 dicembre. Dal 28 al 31 dicembre, la rock band Phish torna al Madison Square Garden per la sua 60° performance. Renee Fleming si esibirà invece insieme alla filarmonica e al nuovo direttore d’orchestra Jaap van Zweden per l’annuale concerto di Capodanno della New York Philarmonic. È infine dedicata agli sportivi la NYRR Midnight Run, la corsa di Capodanno di Central Park lunga 6 km. Si parte alle 22 da Rumsey Playfield e si termina in bellezza con uno spettacolo pirotecnico. 

Leggi qui lo Speciale Natale 2018

A Brooklyn per ammirare lo spettacolo di fuochi d’artificio

Partecipando alla The New Year’s Eve Fireworks Celebration, nella storica Grand Army Plaza di Prospect Park, si può iniziare il nuovo anno con il presidente del distretto di Brooklyn, Eric L. Adams. Quest’anno Coney Island USA ospiterà invece per la quinta volta l’annuale festa di Capodanno. Si tiene a Steeplechase Plaza, con tanto di spettacolo pirotecnico dall’alto del famoso Parachute Jump. Per l’occasione rimarranno aperti i ristoranti e le attrazioni sul lungomare, come il Deno’s Wonder Wheel e le montagne russe Thunderbolt. Sempre Coney Island, come da tradizione, il 1° gennaio è palcoscenico del primo bagno nell’oceano organizzato da Polar Bear Club. L’appuntamento per i più temerari è alle 13 sul lungomare di Stillwell Avenue.  

The Bronx, Staten Island e Queens 

Nel Bronx, lo Yankee Stadium si prepara ad accogliere la nona edizione del New Year Pinstripe Bowl di Capodanno. Esposti, numerosi modellini di treni che si muovono in una New York City in miniatura plasmata da oltre 175 ricostruzioni di edifici, incluse novità come l’Oculus, il One World Trade Center e il Battery Maritime Building. L’Hilton Garden Inn, situato a Staten Island nel cuore di un bosco protetto di 167 ettari, ospiterà una cena di gala nella sua sontuosa sala da ballo con musica dal vivo e Dj set fino all’1.00. Nel Queens, infine, il Resorts World Casino, l’unico casinò (conta oltre 4.200 slot machine e 1.300 giochi da tavolo elettronici) di New York, invita al Bar360 per assistere al concerto dei TKA K7, gruppo rap newyorkese degli anni ’90.  
Per maggiori informazioni: nycgo.com

Scopri anche:

Torna lo charme della Svizzera a Terrazza Palestro
Natale a Copenaghen, tra luci e mercatini
Mercatini di Natale e Capodanno, le feste non finiscono mai