Lavaux-Linie

Destinazione Svizzera: come arrivare e come muoversi

Svizzera trasporti: Eurocity, tariffe mini e smart, biglietti all-in-one, special card per i musei. Muoversi non è mai stato così facile

La Svizzera non è mai stata così vicina. Con i treni Eurocity, infatti, raggiungere Basilea, Berna, Ginevra, Losanna, Lucerna, Lugano e Zurigo è comodo, veloce e conveniente. È diretto, almeno per chi decide di partire da Milano o da Venezia.

Grazie al nuovo tunnel del San Gottardo, sempre più persone possono apprezzare i vantaggi del treno: un viaggio dal sud al nord delle Alpi, approfittando delle numerose offerte dei treni Eurocity, è la soluzione ideale per una vacanza – o per un solo weekend – per tutta la famiglia. Tra le tante offerte, anche due nuove relazioni giornaliere in attivo dallo scorso dicembre: da Milano è ora possibile raggiungere direttamente Francoforte sul Meno e da Venezia la piccola metropoli di Zurigo. In brevissimo tempo.

Svizzera Trasporti
Svizzera trasporti, come arrivare e come muoversi

 

E ancora: sulla linea del Sempione, moderni treni ad assetto variabile collegano adesso il capoluogo lombardo tre volte al giorno con Basilea e Berna e quattro volte al giorno con Ginevra e Losanna. Uno dei collegamenti per Ginevra proviene direttamente da Venezia.

Lungo il Gottardo, poi, otto treni al giorno verso Zurigo e uno verso Lucerna e Basilea garantiscono collegamenti frequenti tra Milano, i centri Ticinesi di Lugano e Bellinzona e la Svizzera Interna. Insomma, per le prossime vacanze, non ci sono più scuse: #innamoratidellasvizzera.

La galleria del San Gottardo e le nuove relazioni internazionali

Si tratta del tunnel ferroviario più lungo del mondo: la galleria di base del San Gottardo conta ben 57 chilometri, un vero capolavoro tecnico che batte ogni record e destinato a crescere ancora: alla fine del 2019, infatti, saranno introdotti i nuovi treni Giruno e, un anno più tardi, è prevista l’apertura della galleria di base del Ceneri.

 

Gotthard, Panorama Express
Con i treni Eurocity raggiungere la Svizzera è ancora più comodo

 

Tariffe Mini e Smart: il valore di pensarci prima

Prenotando un biglietto Eurocity per la Svizzera fino a 14 giorni prima della partenza, si può approfittare delle tariffe Mini, per viaggiare da Milano a Basilea e Ginevra a partire da soli 39 euro in seconda classe. Per i viaggi da Milano a Berna, Losanna, Lucerna e Zurigo il prezzo è già a partire da 29 euro in seconda classe. Più conveniente di così.

Per prenotazioni fino a 7 giorni prima della partenza, sono inoltre disponibili le tariffe Smart. I prezzi, a partire da 39 euro in seconda classe, cambiano a seconda della destinazione scelta.

Sia le tariffe Mini che le Smart sono anche disponibili in prima classe, con prezzi variabili a seconda dell’offerta e della destinazione, a partire da 69 euro.

Trasporti in Svizzera
Svizzera trasporti, ancora più facile con Swiss Travel Card

 

Swiss Travel System: un biglietto, mille soluzioni

Lo Swiss Travel System rappresenta la rete lunga quasi 29.000 chilometri dei trasporti pubblici svizzeri, ma anche una straordinaria gamma di biglietti per chi arriva dall’estero. Sulla rete di trasporti più fitta del mondo, i treni transitano a orari cadenzati, con estrema precisione.

Come viaggiare lungo questa rete? Con lo Swiss Travel Pass: un biglietto comodissimo e all-in-one, che da oltre 25 anni permette di utilizzare tutti i treni, i mezzi pubblici, i battelli e quasi tutte le funivie del Paese e di viaggiare a bordo anche di alcune tratte panoramiche come il Trenino Verde delle Alpi. Swiss Travel Pass vale anche sui mezzi pubblici in più di 75 città svizzere, dà diritto al 50% di sconto sui principali impianti di risalita e all’ingresso gratuito in quasi 500 musei.

City Card: la tessera perfetta

Città che vai, attrazione che trovi. E che si può ammirare con una sola carta, che permette di godere dell’ampia offerta culturale delle principali città della Svizzera risparmiando tempo e denaro. Tutto questo è possibile con una speciale city card a disposizione di tutti i turisti. Qualche esempio? Dal 2018 chi pernotta in un hotel di Basilea riceve gratuitamente la guest card valida per tutta la durata del soggiorno, per avere così alcuni interessanti vantaggi come i trasporti pubblici gratuiti oppure il 50% di sconto per un museo a scelta, fra cui la Fondation Beyeler e il Kunstmuseum.

A Berna, invece, acquistando la Museum Card, disponibile presso l’Ufficio del Turismo alla stazione centrale, al Parco degli Orsi oppure in alberghi selezionati, è possibile avere l’ingresso libero per 24 o 48 ore alle esposizioni fisse e temporanee di tutti i musei. Tra le maggiori attrazioni: la Casa di Einstein nella città storica, il Kunstmuseum, il Centro Paul Klee dell’architetto italiano Renzo Piano e il Museo della Comunicazione.

Centro Paul Klee, Berna
Berna, il centro Paul Klee disegnato da Renzo Piano

 

Il Geneva Pass è l’offerta perfetta per tutti gli ospiti che desiderano usufruire delle diverse attrazioni che offre la città di Ginevra. La special card contempla oltre 30 offerte tra musei, escursioni, gite in battello, shopping e sport e può essere acquistata per 1, 2 o 3 giorni.

Musei da non perdere anche a Lucerna: un pass speciale disponibile presso l’Ufficio del Turismo della città o presso la stazione centrale permette di visitare tutte le esposizioni per due giorni consecutivi.

Switzerland Cities
Lucerna, il maestoso KKL

 

La Lausanne Transport Card dà diritto a tutti gli ospiti che pernottano in un hotel di utilizzare gratuitamente i mezzi di trasporto pubblici nella città di Losanna. Viene consegnata al momento del check-in ed è valida per tutta la durata della prenotazione, incluso il giorno della partenza.

Zürich Card: acquistabile per 24 o 72 ore, offre numerosi vantaggi per visitare in tutta serenità la città sulla Limmat. Treno, tram, autobus, battello o funicolare poco importa, con la carta cittadina si può circolare liberamente a Zurigo e dintorni e si può accedere gratuitamente o con una tariffa agevolata a una quarantina di musei selezionati. Non resta che partire.

Sono tante le possibilità per raggiungere la Svizzera in treno, autobus e battello: un modo di viaggiare comodo e rilassante sulle tratte più suggestive. Tour a tema, percorsi panoramici, oppure il Grand Train Tour of Switzerland, che combina gli itinerari panoramici più affascinanti per un viaggio indimenticabile. Per i più allenati, non mancano le escursioni in vetta: le ferrovie di montagna svizzere, infatti, accompagnano i passeggeri verso luoghi incantevoli, dove fermarsi per un soggiorno ad alta quota, gustoso e rilassante. Non resta che partire.