Baden-Baden

Baden-Baden. Solo due parole. Quello che custodiscono, però, è molto di più. Si tratta di 12 sorgenti saline con 800 mila litri di acqua termale, centri benessere di oltre 4000 metri quadri, 300 diverse specie di alberi e arbusti in un’area naturale protetta. E poi ancora un teatro lirico di 2500 posti, numerosissimi eventi all’anno in tutto il territorio e una flotta di 26 mongolfiere, la più grande d’Europa.

Il paese delle meraviglie, e dei grandi numeri, è l’elegante città del Baden-Württemberg, a sud della Germania e ai margini della Foresta Nera, una delle mete più apprezzate per le vacanze in Europa.

Baden-Baden, un'oasi verde ai piedi della Foresta Nera

Baden-Baden, un’oasi verde ai piedi della Foresta Nera (ph Baden-Baden Kur & Tourismus GmbH)

BADEN-BADEN, OVVERO WELLNESS, SPA AND BEAUTY

Dammi tre parole, Wellness, Spa and Beauty. Baden-Baden è l’oasi verde per chi ama il relax e per chi vuole rigenerare il corpo e l’anima. Il paradiso per chi vuole lasciarsi alle spalle lo stress di tutti i giorni e concedersi così un po’ di coccole.

La natura di Baden Baden e i suoi splendidi colori

La natura di Baden Baden e i suoi splendidi colori

Agli effetti benefici, e dall’elevatissimo potere curativo, delle calde acque sorgive di Baden-Baden, si unisce una luxury experience unica nel suo genere, come quella della nuova Spa all’interno della storica Villa Stéphanie accanto al Brenners Park Hotel & Spa. Per non parlare delle Terme di Caracalla. Tre piscine, grotte con acqua calda e fredda, canali di corrente e saune in un centro termale di oltre 4000 metri quadri dove la cultura termale romana si alterna ai bagni di aria calda e secca della tradizione irlandese.

RELAX ALL’ARIA APERTA, TEATRI E MUSEI

A Baden-Baden il relax è anche en plein air, grazie a tutte le attività da vivere immersi nella natura. Il parco Lichtentaler Allee, lungo tre chilometri e nel cuore della città, è l’ideale per chi vuole fare trekking o escursioni in bici, oppure per chi vuole dedicarsi al tennis, all’equitazione o al parapendio. E poi ancora arrampicate e giri in mongolfiera. Chi ama le corse al galoppo, non può fare a meno di respirare l’aria dell’ippodromo di Baden-Baden / Iffezheim.

Dalla luce del sole che illumina gli spazi verdi all’occhio di bue che illumina il prestigioso palcoscenico del Festpielhaus, il teatro lirico più grande di tutto il territorio tedesco, uno dei più grandi d’Europa. Passando per il museo Frieder Burda, progettato dall’archistar Richard Meier e che ospita capolavori d’arte moderna e contemporanea.

Chissà se anche l’icona del cinema Marlene Dietrich è passata da qui. Di sicuro è stata al casinò di Baden-Baden, il più antico della Germania, pieno di statue a grandezza naturale che decorano le sale da gioco. “Il più bello del mondo”, come l’ha definito la diva de L’angelo azzurro.

I numerosi festival, i concerti, le Summer Nights, i mercatini e la buona cucina. Antico e moderno si fondono insieme e fanno di Baden-Baden una cittadina davvero a misura d’uomo. Anzi, davvero-davvero.

Dal Casinò più bello del mondo, secondo Marlene Dietrich, ai numerosi eventi

Dal casinò ai numerosi eventi by night (ph Baden-Baden Kur & Tourismus GmbH)
© Copyright Milanodabere.it – Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.baden-baden.de