Blocco ATM e rallentamenti in centro, ecco quando

A causa di una manifestazione è previsto un blocco ATM temporaneo e dei rallentamenti in centro città. Gli orari e le vie coinvolte

Un probabile blocco ATM è previsto per venerdì 15 novembre a Milano quando per le vie del centro ci potrebbero essere una serie di disagi e di rallentamenti. La motivazione è una manifestazione che coinvolge alcune vie della città. La fascia oraria che coinvolge i rallentamenti in questione comincia alle nove e mezza del mattino.

Venerdì 15 novembre, dunque, è prevista una manifestazione che comporta la temporanea chiusura al traffico di alcune vie in centro a Milano. Sul sito dell’azienda dei trasporti cittadini è illustrato il percorso del corteo, utile per chi deve pianificare gli spostamenti. Le vie e le strade coinvolte sono le seguenti: Foro Buonaparte, piazzale Cadorna, via Carducci. E poi ancora Largo d’Ancona, corso Magenta, via Meravigli, piazza Cordusio. Si prosegue fino a via Orefici, quindi piazza Duomo, via Mazzini ma anche, a seguire, piazza Missori, via Albricci, via Larga e, infine, piazza Fontana.

Dalle nove e trenta dunque, sono segnalate possibili deviazioni e possibili rallentamenti per una serie di linee che riguardano tram e autobus. Non sono esclusi veri e propri blocchi della circolazione per gran parte della mattinata. Le linee coinvolte sono le seguenti: tram: 1, 2, 3, 4, 12, 14, 15, 16, 19, 24, 27; bus: 50, 54, 57, 58, 61, 73, 94.

Le cause del possibile blocco ATM e dei rallentamenti

Venerdì 15 novembre è prevista una mobilitazione nazionale dei Vigili del Fuoco. Riguarda una serie di cortei e di manifestazioni annunciate a livello nazionale. A Milano è stato annunciato un presidio dalle ore 9 alle ore 12 davanti alla Prefettura. Le richieste sono quelle di poter potenziare gli organici e di valorizzare il lavoro, sia dal punto di vista presidenziale, sia dal punto di vista retributivo. Ancora, maggiore tutela e maggiore riconoscimento della professionale.

Gli scioperi ATM

Alla notizia di una serie di rallentamenti annunciati si annuncia quella dello sciopero di ATM che provocherà un vero e proprio blocco di 24 ore. La giornata nera da segnare in agenda è quella del 28 novembre. Qui per maggiori informazioni.