San Valentino al ristorante: menu speciale a prova d’amore

In vista della serata del 14 febbraio alcuni ristoranti propongono un menu ad hoc per gli innamorati. Ecco alcuni indirizzi da annotare

Al lume di candela e guardandosi negli occhi. Fino a qui tutto ok, il copione è noto. E prenderà forma il 14 febbraio a San Valentino con la famosa cena più romantica dell’anno da trascorrere al ristorante. Scambiate pure sguardi accattivanti, ci mancherebbe altro, ma dedicate anche una parte della serata ad assaporare le squisitezze che alcuni ristoranti milanesi hanno pensato per l’occasione. I menu romantici sono un invito alla scoperta del gusto, creativi e innovativi. Per lo meno questo si intuisce  leggendo le portate che li compongono. Poi, nei fatti, toccherà ai due della coppia dare il loro giudizio sulle ricette. Gli chef sono avvertiti: a San Valentino non si accettano passi falsi. Ops… piatti falsi.  

Qui di seguito alcune proposte.


TERRAZZA TRIENNALE

La Terrazza Triennale (Viale Alemagna, 6) non si fa trovare impreparata per San Valentino e propone per l‘occasione una cena per tutti i gusti. Un menu di pesce, un altro invece a base di carne. Partendo da quest’ultimo, Stefano Cerveni, resident chef del ristorante situato al piano alto del museo, ha pensato nell’ordine: antipasto a sorpresa, battuta di manzo (con spuma di burrata e polvere di arancia), casseruola di carciofi (con tartufo nero), fagottelli liquidi alla milanese, morbido di manzo con spinacino (condito da maionese al mango), macaron cremoso al cioccolato con crema di lychees, caffè/piccola pasticcera. Sul versante ittico, il cuoco ha, invece, realizzato una composizione di piatti con stuzzichino a sorpresa, degustazione di ostriche Amélie, astice (accompagnato da crema di pomodoro, riso soffiato e germogli di rafano), linguine cacio&pepe con tartare di gamberi, polpo planciato (arricchito da emulsione di curry, scalogno e quinoa), con una chiusura identica al menu di terra. Il costo: 75 euro a persona, 100 con degustazione vini. Per info: www.osteriaconvista.it

Terrazza Triennale

DIM SUM

Il San Valentino in salsa cino-chic lo suggerisce Dim Sum con una sorta di ‘tavolazza del gusto’. Ogni portata ha un suo colore. Un particolare ricercato dalla brigata che gestisce le operazioni della cucina del ristorante di Via Bixio 29. Ecco dunque i bocconcini asiatici (che si dice sappiano ‘scaldare il cuore’) che non saranno presentati nei classici cestini di bambù, bensì su uno scintillante piatto d’acciaio. Piatto che, come l’oggetto prediletto di un pittore, si compone di varie ricette a base di jiazo nella soluzione aperta, e di shao mai in quella chiusa. Nel primo caso parliamo dei dim sum proposti rispettivamente ai ricci di mare, alle verdure, con carne di manzo, con anatra e vino di riso, con edamame e tartufo, ai frutti di mare e lime. Il shao mai, invece, è cucinato nella versione con carne di chianina insaporita da erba cipollina, con calamaro e sedano, e infine una delle specialità della casa, vale a dire il ‘Cristallo’ di gambero delicatamente piccante. L’ensemble romantico firmato da di Dim Sum ha un prezzo di 30 euro, che sale a 45 con l’aggiunta di un calice di champagne Perrier-Jouët Blason Rosè. Per info: www.dimsummilano.com

Dim Sum

RISTORANTE BERTON

La stella di Andrea Berton illumina la tavola degli innamorati che, il 14 febbraio, decideranno di prenotare un tavolo nel suo Ristorante Berton di Via Bongiorno 13. Lo chef friulano per San Valentino ha deciso di accogliere i commensali con un menu ad hoc, pregiato, studiato e orientato all’innovazione culinaria. Il dinner in love parte con una doppio antipasto di cappon magro di verdure, a cui segue uno scampo cipollato condito da germogli di lenticchie e maionese affumicata. Entra in scena il primo: risotto al prezzemolo e cozze. Il duplice secondo, invece, prevede un piatto di coda di rospo insaporito ulteriormente da cavolo nero e latte cagliato al rafano, mentre la portata aggiunta è composta da petto di piccione cucinato in crosta e finocchio fondente. Il tempo di concedersi una pausa prima di tuffarsi sul dessert finale. Ad anticiparlo un mix fruttato di agrumi e cocco, per poi svelare un mix goloso a base di macaron allo yogurt, meringa e cioccolato. Il prezzo del menu è di 160 euro, bevande escluse. Per info: www.ristoranteberton.com

Berton Ristorante
Berton Ristorante

TRE CRISTI

Un menu speciale per innamorati lo ha creato anche lo chef Franco Aliberti nel suo ristorante Tre Cristi di Via Galileo Galilei 5. Per la serata del 14 febbraio, dunque, il cuoco ha voluto superarsi seguendo un percorso innovativo sotto molti aspetti. L’intero menu speciale è un omaggio a Milano, alla sostenibilità e all’amore. Sette in tutto le ricette che lo chef propone e realizza in maniera ‘circolare’, vale a dire usando gli ingredienti che vengono scartati e le parti meno nobili per creare un nuovo piatto. E Milano torna anche nel nome che il cuoco ha voluto dare alle varie preparazioni. Menu quindi composto da Casera (casera della Valtellina, bietole, pancetta e cipolla), Portanuova (cavolo cappuccio viola, trota affumicata, panna acida), Sarpi (raviolo), Città Studi (biancostato, pane e cime di rapa), Dergano (Fernet, cioccolato bianco, carbone vegetale), Duomo (marroni, cioccolato bianco e meringa) e Milano (zabaione e panettone). Il costo è di 60 euro a persona e 100 con in abbinamento ai vini. Per info: www.trecristimilano.com

Tre Cristi
Tre Cristi

TOP CARNE

Sostanzioso il menu proposto da Top Carne per la cena di San Valentino. A firmarlo è lo chef Fabio Baldassare, reclutato da alcuni mesi per riformulare la cucina del locale che lo scorso autunno ha cambiato nome (ma non proprietà, né location). L’ex Picanha, infatti, è rimasto in Piazzale Lotto 14 e la sera del 14 febbraio darà il benvenuto ai commensali accogliendoli con una flute di Prosecco accompagnata da un aperitivo di finger food salati. Un pre dinner di assaggi che prevede una tartare con funghi per il lui di coppia, con avocado per la lei. Completa l’entreè il picanha scottato con insalata di mango e noci, spuma di patate viola con verdura e pancetta. Si passa poi alle portate centrali che, in alternanza, comprendono steak Rib Eye, beef Ribs Top, picanha e arrosticini di agnello. Il tutto con contorno di verdure grigliate e purè di patate con burro di Alpeggio. Dolce finale: una selezione di dessert della casa. Il costo della cena è di 75 euro a testa, con acqua, caffè e coperto inclusi, mentre sono esclusi i vini e altre bevande. Per info: www.topcarne.com

Top Carne

SHAMBALA

La serata allo Shambala prevede un menu per innamorati che spazia tra terra e mare. In salsa ovviamente orientale. Il ristorante di Via Ripamonti 337 si caratterizza da un ricco mix di antipasti. Si parte con sashimi di tonno e salmone (saltati con coriandolo, insaporiti da pepe rosa, salsa di wasabi o tamarindo). Segue spiedino di pollo al curry, accompagnato da insalata verde e salsa di latte, con in successione il Cha Gio (involtini di polpa di granchio con varie spezie), il Po Piah Sod (sushi alla vietnamita in carta di riso con varie farcitura e salse tra cui quella di miele e zenzero). L’anteprima della cena si conclude con il Gai Hor Bai Toey (fagottini in pollo fritto e marinati con spezie varie). Sono sempre a base di carne e pesce le due portate aggiunte: Rosa di Salmone cotto al vapore e servito con purè di ananas, e Nuea Saparod che si compone di fettine di filetti allo spiedo con verdure e sakè di zenzero. Il tutto per un costo di 60 euro a persona, che include acqua e caffè, ma anche una bottiglia di vino da scegliere tra un Prosecco di Valdobbiadene, un rosso della cantina La Segreta e un Chardonnay Tormaresca. Per info: www.shambalamilano.it

shambala
Shambala

TERRAZZA GALLIA

Il sapore gourmet avvolgerà la coppia di innamorati che deciderà di festeggiare la serata alla Terrazza Gallia, il ristorante dell’albergo milanese in Piazza Duca D’Aosta. Alla regia i due fratelli chef Lebano, Vincenzo e Antonio, che daranno il via alla cena con un ensemble di aperitivi composto da sandwich al salmone, con lime e caviale, una pralina di foie gras con pistacchi, un mini cannolo di patate e yogurt, e una ‘speciale de claire’ di granita di rapa rossa. Primi e secondi piatti a seguire saranno a loro volta creative composizioni culinarie. Si parte con un baccalà confit accompagnato da invidia al miele e peperoncino, in aggiunta del pompelmo rosa. Il risotto giungerà in tavola condito con astice, arance e zafferano. L’ultima portata prevede branzino in guazzetto di spugnole e asparagi di mare. I due fratelli hanno poi pensato a un pre dessert fruttato (passione, sfera al caramello e frutti rossi), che anticipa la chiusura a base di piccola pasticceria della casa. Il menu ha un costo di 150 euro a persona, vini esclusi. Per info: www.terrazzagallia.com/it

Terrazza Gallia
Terrazza Gallia

TARTUFI & FRIENDS

In amicizia o in amore, il tartufo non sfigura mai. E per omaggiare San Valentino, la brigata capitanata dallo chef Luca Mauri di Tartufi & Friends ha deciso di creare un menu ad hoc. La cena debutta con un duplice aperitivo. La portata iniziale associa al crudo di branzino anche lenticchie, mandarino dolce, crumble di grano saraceno e tartufo fresco. Un seconda ricetta è stata invece pensata con tartare di manzo, salsa d’acciuga, nocciola gentile del Piemonte e tartufo. Il menu prosegue poi con una ricetta dove il fungo ipogeo a forma di tubero sposa tortello liquido, merluzzo arrosto e brodo di porcini. Il secondo vede entrare in scena un filetto di carne Chianina, a cui si aggiunge una scaloppa di fegato d’oca e, ovviamente, tartufo. La serata si conclude con un dolce composto da lampone in varie consistenze, biscotto alle mandorle e fondente al cioccolato. Il menu completo ha un costo di 100 euro a persona se si opta per il tartufo nero, mentre se la scelta va verso quello bianco il prezzo sale a 175 euro sempre a persona. Per info: www.tartufiandfriends.it

Tartufi & Friends
Tartufi & Friends