La vista su CityLife dall’interno del nuovo Peck CityLife

Peck CityLife: il nuovo spazio nella Milano verticale

Gastronomia, ristorante, enoteca, cocktail bar: inaugura Peck CityLife, il nuovo negozio dello storico marchio simbolo dell’alta gastronomia meneghina

Peck raddoppia e apre a CityLife. Il tempio della gastronomia gourmand inaugura un nuovo spazio nel più grande distretto commerciale urbano d’Italia, CityLife Shopping District. Gastronomia, ristorante, enoteca, cocktail bar. Sono quattro le anime della nuova location, uno spazio eterogeneo e contemporaneo, nel segno della tradizione made in Peck. E così, dopo gli store in Giappone e in Corea, il celebre marchio torna con una novità proprio lì dov’era nato, nel capoluogo lombardo.

Il banco della gastronomia del nuovo Peck CityLife
Il banco della gastronomia del nuovo Peck CityLife

Gemelli diversi, dal centro storico alla Milano verticale

Diversa in primis la location. Fondato all’ombra della Madonnina nel lontano 1883, il nuovo Peck CityLife è infatti alla convergenza delle Tre Torri firmate Hadid, Isozaki e Libeskind. Diversa la formula. Che si amplia e propone un concept innovativo, l’idea di ‘mangiare in gastronomia’. Nuovo lo spazio, ricavato in un padiglione dalle forme organiche di 300 mq, progettato dallo studio Vudafieri-Saverino Partners. Il risultato? Un ambiente colmo di elementi simbolici per ricreare l’identità di Peck in un contesto più contemporaneo, creando un ponte tra vecchio e nuovo.


Il ricco bancone della gastronomia, con il meglio firmato Peck
Il ricco bancone della gastronomia, con il meglio firmato Peck

La gastronomia e il ristorante

Il patè, la lingua salmistrata, l’aragosta, la galantina di pollo. Non manca niente all’appello: il meglio del meglio dei prodotti dello storico marchio sono in bellavista al bancone della gastronomia. Un trionfo di salumi, formaggi, pasta fresca, tartufi, caviale. È il primo ambiente che s’incontra, varcata la soglia, preludio di una visita che promette di farsi esperienza di eccellenza, gusto e convivialità. Novità, si diceva, la possibilità di mangiare direttamente seduti al bancone.

Leggi QUI tutti gli Opening a Milano

Difficile non essere invogliati a fermarsi per pranzo o cena (i menu sono diversi) nel ristorante, che si apre nel cuore del locale. In cucina, lo chef Alberto Ciceri ripropone le specialità di Spadari, alleggerite. Sono studiati per essere condivisi gli antipasti, che contemplano i must della gastronomia di Peck, come l’insalata russa, il paté, i gamberi in salsa cocktail, il vitello tonnato. In carta, si scelgono piatti signature, un omaggio alla tradizione meneghina: Risotto giallo con ossobuco, Costata di manzo, Cotoletta alla milanese. E ancora, il lesso, la cassoeula, le carni allo spiedo o il marbré.

Scorcio del ristorante del nuovo Peck CityLife
Scorcio del ristorante del nuovo Peck CityLife

L’enoteca e il cocktail bar

Un’accurata selezione di 150 etichette sono disposte con ordine su una lunga parete. Divise tra vini e distillati, sono il ‘bigliettino da visita’ di un’offerta di ben 3.000 etichette, sempre disponibili su ordinazione, le stesse che hanno reso un’istituzione il negozio in Spadari. È una novità il cocktail bar, rivestito da piastrelle dipinte a mano, con una drink list curata dal bartender Riccardo Brotto, che spazia dalla storia di Peck alla contemporaneità. S’ispira per esempio a Gabriele D’Annunzio il Dandy, a base di Campari, Taketsuru, Barolo Chinato, Sangue Morlacco, legno d’acero, zafferano.

La drink list del cocktail bar è curata dal bartender Riccardo Brotto
La drink list del cocktail bar è curata dal bartender Riccardo Brotto

I presupposti perché il secondo store ottenga il successo del primo ci sono tutti. Ma è solo l’inizio. “Questo negozio è anche il primo dei nuovi Peck”, ha detto l’AD Leone Marzotto. “La sfida è portare la nostra altissima idea di qualità, di servizio e la nostra passione a contatto con un pubblico nuovo, con innovazioni destinate a durare nel tempo, e senza inseguire trend o mode passeggere”.

Per informazioni: peck.it
Orari: dal lunedì al sabato 9.00 – 23.00, domenica 9.00 – 21.00.

Scopri anche:
La Via del Tè apre in Brera un nuovo negozio
Apre Plato, un nuovo habitat milanese per il superfood
Arriva a Milano Pausa-Your Italian Break