milanodabere.it

Meatbar de Milan

Se non è pesce è carne. Apre Meatbar de Milan in via Solferino. Dopo il grande successo di Fishbar de Milan, il tempio ittico in Brera aperto lo scorso febbraio, adesso la sfida si concentra su un altro ingrediente: la carne.

Un nuovo locale dall'imprinting prettamente proteico e dalle tinte calde un po' alla Brooklyn style,con un menu che unisce cucine internazionali per affrontare un viaggio gastronomico nel mondo restando comodamente seduti.


Hamburger classico con Black Angus

Hamburger classico con Black Angus

quando si dice “la carne È carne”

La materia prima, selezionata da allevamenti non intensivi ed ecosostenibili come l'angus canadese e la scottona piemontese, è cotta nel Josper, un forno alimentato a legna e carbone vegetale, fondamentale nel donare alla carne quello sprint un po' fumé.

Le proposte spaziano dal panino con il pastrami ai burritos sudamericani, dalle alette di pollo e gli hamburger Made in USA, alle bitterballen olandesi (crocchette di carne lessa).
I responsabili delle cibarie? La mente è Eugenio Boer, chef consulente italo-olandese già protagonista della cucina di Fishbar, il braccio è lo chef Davide Grilli. Ma non è tutto.

Il pane. Fresco di giornata e preparato con lievito madre, croccante e profumato, è affidato alla sapienti mani del team dei F.lli Longoni (artigiano brianzolo del pane, forte della tradizione di famiglia nel settore).

Per gran parte delle proposte è disponibile il servizio di take away, segnalato nel menu con una carriola disegnata accanto. Per chi, invece, non ha fretta e vuole gustare con tranquillità il proprio pasto, 25 Euro bastano a saziare anche i palati più voraci.

Finirà qui la scalata della crew dei “bar de Milan“? Pare di no. Magari ci delizieranno con un goloso Sweetbar, chi lo sa!

Panino con pastrami

Panino con pastrami