Il cabaret di paste di Gianmarco Stifani

CaBarET, il nuovo cafè moderno meneghino

A due passi da piazza Gae Aulenti inaugura CaBarET, moderno cafè nato dall’idea dell’imprenditore milanese Gilberto Stucchi

Rende omaggio alla musica e allo spettacolo CaBarET e non poteva che essere altrimenti vista la passione del titolare per questa forma d’arte. Nato da un’idea dell’imprenditore milanese Gilberto Stucchi, il moderno cafè aperto da poco vicino a piazza Gae Aulenti, è un locale dall’anima complessa e versatile, tutto da scoprire. 

Aperto dalle 8 del mattino fino a mezzanotte, accompagna gli avventori dalla colazione fino al dopocena, passando per il pranzo, una golosa merenda e l’aperitivo. La sera ci si intrattiene fino a tardi, sorseggiando signature cocktail e ascoltando live music e djset, il tutto in un ambiente curato anche nel design.

Il progetto interno del locale è stato affidato allarchitetto Salvatore Massone
Il progetto interno del locale è stato affidato allarchitetto Salvatore Massone

Spazi creati ad hoc e atmosfera ‘contemporanea’

Il progetto degli interni del locale è stato affidato allo studio dell’architetto Salvatore Massone, che ha puntato a valorizzare gli spazi attraverso l’utilizzo di un linguaggio moderno e diretto, in linea con la filosofia del locale. Dai tavolini alle sedute fino al grande sofà, ogni elemento è stato disegnato e realizzato su misura. Luci, colori di muri e arredi creano un’atmosfera piacevole, elegante e contemporanea. Periodicamente, le pareti saranno arricchite da esposizioni temporanee di giovani artisti.

Leggi qui tutti gli opening su Milanodabere

Il pasticcere Gianmarco Stifani all’opera
Il pasticcere Gianmarco Stifani all’opera

Dal mattino a sera, dolce e salato per tutti i gusti

Fiore all’occhiello dell’offerta è la pasticceria, interpretata in chiave moderna e contemporanea dallo studio e dalla ricerca del pasticcere Gianmarco Stifani. Giovanissimo, è però forte della scuola di Ernst Knam, dell’esperienza al Trussardi alla Scala e al Dorchester di Londra. Si ordinano monoporzioni creative, divertenti ed esteticamente perfette tra cui brioches dolci e salate, cannoncini e bignè farciti al momento secondo i gusti dei clienti. Per il pranzo propone focacce farcite con l’irresistibile jamon serrano spagnolo o con salmone, toast rolls, tre tipi di tartare, oltre a una selezione di salumi e a insalate e vellutate di verdure a rotazione. Dopo il tramonto, per l’happy hour, propone quiche, salatini e tartare, tutti homemade.   

Un dettaglio della sala principale, che interpreta la filosofia del locale
Un dettaglio della sala principale, che interpreta la filosofia del locale

La caffetteria in primo piano, tra infusi, tè pregiati e caffè selezionati

Alla caffetteria ci pensano Rita Saiu e Mattia Barbano, esperti e appassionati che hanno selezionato attentamente tè pregiati, infusi e le migliori cultivar del mondo. Già, il caffè: il locale è infatti incentrato su prodotti di alta qualità monorigine, in versione espresso oppure filtrato. Rita, responsabile del banco, conosce tutto ciò che riguarda il mondo degli infusi e degli estratti, oltre che di tè, tisane e macha. Al suo fianco Mattia Barbano, giovane esperto di caffè e metodi di filtrazione, racconta ai clienti il mondo del caffè. 

Scopri anche:

Basara Milano, nasce il polo multifunzionale

Bowls and More, quando il menu del ristorante è multitrendy

Peck CityLife: il nuovo spazio nella Milano verticale