Nasce il Shopping District di City Life

Essere un luogo dedicato a un’offerta premium, trasversale e accessibile, finalizzata a un’esperienza di shopping & leisure irripetibile. Nasce con queste intenzioni il CityLife Shopping District, il più grande centro commerciale d’Italia che aprirà al pubblico il prossimo 30 novembre.

Progettato da firme d’eccezione come quella della scomparsa archistar Zaha Hadid, si snoda su vari livelli toccando più edifici all’interno del progetto City Life. Una via dello shopping open air raggrupperà i negozi dedicati a casa, design, arredamento, mentre un mall vero e proprio su tre piani raggrupperà altri negozi e servizi.

Il progetto di CityLife Shopping District

Il progetto di CityLife Shopping District

Con una superficie commerciale di 32.000 mq e un mix di 100 esercizi dedicati allo shopping, al lifestyle, alla ristorazione, ai servizi, al tempo libero e all’intrattenimento, lo Shopping District di CityLife ospiterà brand e retailer nazionali e internazionali, oltre che marchi nuovi per il mercato italiano.

Tra gli altri, saranno presente il nuovo flagship store europeo di Huawei, ma anche marchi come Habitat, produttore di elementi di design. Passando per Democracy Design, concept store dedicato all’oggettistica e all’arredo per la casa. Per arrivare allo store di DJI, leader mondiale nella produzione di droni.

I visitatori dello Shopping District avranno a disposizione anche una vasta area food coperta e alcuni ristoranti nella zona esterna. Tra i marchi annunciati Vivo, Bomaki, Cioccolatitaliani, Pizza Italiana Espressa, The Meatball Family, California Bakery, Panini DurinieThat’s Vapore.

CityLife

CityLife

Per quanto riguarda l’intrattenimento, “CityLife Spaziocinema” offrirà 7 sale proiezione per una capienza complessiva di 1.200 posti, con una programmazione di altissima qualità. All’interno dello Shopping District troverà spazio anche un cluster dedicato in modo particolare alla salute e al benessere, con la presenza di servizi specializzati e di alta qualità finalizzati ai diversi aspetti della cura della persona.

All’avanguardia nell’offerta commerciale, il Center lo è anche dal punto di vista ambientale. Un esempio? I rivestimenti esterni, oltre al cemento, contengono ossido di titanio. Che attaccandosi alle molecole delle polveri sottili, con l’acqua della pioggia tende a mineralizzare purificando l’aria.

© Copyright Milanodabere.it – Tutti i diritti riservati