tenoha ramen

Tenoha Ramen, nuova nippo-sfida al 20 di Via Vigevano

Inaugurato Tenoha Ramen che punta sul noto piatto nipponico. La location al 20 di Via Vigevano ospitava in precedenza la Bottega del Ramen

Da un ramen all’altro. Chiusa la Bottega del Ramen, apre il nuovo Tenoha Ramen. Il civico 20 di Via Vigevano sembra non volersi slegare dal noto piatto della cucina giapponese.

Nella stessa identica location dove, appunto, fino a qualche mese fa sorgeva un altro ristorante a base di ramen – il sù citato Bottega del Ramen, di proprietà del gruppo giapponese Toridoll) – ora subentra Tenoha Ramen. Nuovo tassello che si aggiunge al progetto Tenoha Milano avviato lo scorso aprile dalla società Tenoha Daikanyama. Progetto nato al numero 18 di Via Vigevano e ideato come concept multiplo, articolandosi con design store, ristorante & caffetteria, uffici di co-working, negozio pop-up e area eventi. Ogni singolo spazio rimanda al Sol Levante.

Un solo edificio più in là, quindi, da alcuni giorni troviamo ora Tenoha Ramen. Pressoché mantenuto il concept di base del ristorante precedente, il locale si posiziona su due piani. Layout minimal, muri spogli e mattoni in vista. Varcata la soglia d’ingresso la clientela è accolta al piano terra da due social table allestite (da 8-10 persone ognuna), mentre salendo gli scalini si accede alla zona rialzata dove sono stati posizionati tavolini concepiti per accogliere un paio di persone o al massimo qualcuna in più.

Due piani, doppia social table, quattro menu di ramen

I clienti sfogliando il menu possono scegliere tra quattro ricette di ramen, che ricordiamo essere una ricetta a base di noodle e tagliolini, preparati in brodo e insaporito in vari modi. Il Vegan è cucinato in brodo vegetale e latte di soia, con tofu fritto e bamboo marinato, cipollotti e verdure di stagione. Lo Shoyu, dal canto suo, è un ramen in brodo di pollo con fetta di maiale, spinaci, uovo e bamboo marinato, alga nori, germogli di soia e cipollati. La versione più ‘allargata’ di quest’ultimo piatto si chiama, invece, Chashumen e prevede la brasatura a cui vengono sottoposte le fette di maiale. La quarta è il Miso, dove il ramen è preparato con brodo di pollo, servito con petto di pollo, spinaci, uovo marinato, bamboo marinato, cipollotti, mais, carote, alga nori e germogli di soia.

Tenoha Ramen
Da Tenoha Ramen due social table accolgono ognuno 8-10 clienti. In Giappone queste tavolata nasce per permettere alle persone di conoscersi durante un pasto