Cittamani: Ritu Dalmia presenta le sue proposte per l’estate

Tradizione, stagionalità e food pairing nel menù estivo del ristorante della celebrity chef indiana

La vera india. La promessa di chef Ritu Dalmia, all’indomani dell’inaugurazione del suo ristorante milanese, era stata quella di portare a Milano la vera India, quella preparata nelle case e consumata in famiglia o con gli amici. Seguendo il ritmo delle stagioni e scegliendo materie prime fresche e reperibili in Italia, con cui i suoi piatti diventano assolutamente personali.

Un ritratto della chef Ritu Dalmia
Un ritratto della chef Ritu Dalmia

Ecco allora che con l’arrivo dell’estate il menu perde qualche piatto e si arricchisce di tante nuove portate, per far scoprire ai milanesi nuove specialità della tradizione indiana e per inserire materie prime di stagione. Fanno il loro esordio in crta nuove il Galouti con Garam Masala, un macinato di agnello finissimo, servito sul parotta, un pane indiano originario del sud preparato con acqua, farina e olio. Il Bread Pakoda, tipico street food indiano, pane fritto in una pastella di farina di ceci speziata e ripieno di formaggio, che da Cittamani diventa buon taleggio italiano, ma servito come nelle strade di Dheli.

L'interno di Cittamani, il ristorante milanese della chef indiana Ritu Dalmia
L’interno di Cittamani, il ristorante milanese della chef indiana Ritu Dalmia

Grande attenzione anche al food pairing, grazie al lavoro di Mattia Bescapé che prepara blend unici studiati per accompagnare la degustazione. Tra questi l’abbinamento tra l’Hara bhara, polpette verdi di topinambur, piselli, aglio, prezzemolo e zenzero su salsa di yogurt e riso croccante, un piatto vegetariano dal sapore deciso, e il Kadava Pyaar (Amore Amaro), un cocktail secco, molto amaro e con una buona nota speziata a base di bourbon whisky, chartreuse gialla, Cynar, triple sec, lime e bitter lemon.

Da Cittamani, pane naan con fave, menta e zenzero
Da Cittamani, pane naan con fave, menta e zenzero

O ancora, tra l’Anatra affumicata e speziata con zenzero e Khada masala (spezie intere) e il Garm Vaalk (Calda Passeggiata) preparato con Mezcal (un distillato di agave affumicato), un cocktail deciso, con una nota piccante data da una salsa preparata direttamente in cucina, lasciata a pezzettini per sprigionare una piacevole nota di piccantezza durante la degustazione.

Frutti di bosco marinati e gelato ai petali di rosa
Frutti di bosco marinati e gelato ai petali di rosa

L’immensa varietà gastronomica dell’India si presenta quindi con nuovi piatti della cucina tradizionale che la chef attualizza e contamina, plasmando una proposta attuale, autentica e in costante evoluzione. Non resta che provare!