Solo tu

Nasce a Monza Toi Meme, una day spa dove ritrovare te stesso

C'è un dentro e c'è un fuori. C'è un'anima e c'è un corpo. E vanno coccolati entrambi. Per un benessere totale e globale. Proprio come avviene nella beauté & spa Toi Meme, nuovissimo tempio monzese della remise en forme. Un luogo morbido e ovattato, sofisticato ma accogliente, dedicato alla cura di sé. Anzi, di te stesso.

QUESTIONE DI DETTAGLI - Tre i piani, per un totale di mille metri quadrati di benessere: la spa è nata dalla sapiente ristrutturazione dell'antica filanda Frette, proprio nel cuore di Monza, sulle rive del Lambro, a due passi dal parco e di fronte al Santuario delle Grazie vecchie. Un luogo d'atmosfera, voluto da un gruppo di amiche decise nell'idea di realizzare qualcosa di unico. E ce l'hanno fatta. Perché Toi Meme particolare lo è davvero. A partire dagli ambienti, eleganti e raffinati, rispettosi delle regole della bioarchitettura e giocati sul contrasto di materiali diversi. Ecco allora i mattoni a vista, il ferro, il rame e le finiture in calce incontrare i più moderni wengè, zebrano, gres porcellanato e pelle ecologica, per un risultato di sicuro effetto. Prima per gli occhi e poi per lo spirito.

A COME ACQUA - Basta scendere al piano inferiore per entrare nel regno delle acque, sotto forma liquida e di vapore, e dei marmi, lavorati a mano, nelle tonalità del beige e del cacao. Un mondo silenzioso, dove abbandonarsi al piacere di un bagno turco o di un tuffo nella sinuosa piscina; di una sauna o di un idromassaggio alla polvere di frutta disidratata nei gusti di ace e uva e mirtillo; di docce emozionali o di un purificante savonage con sapone di Aleppo (70 euro), secondo le tradizionali tecniche marocchine. Acqua e vapore. Vapore e acqua. Che scivolano lentamente sul corpo, accarezzandolo; che lo avvolgono; che lo penetrano, depurandolo dalle tossine. Senza dimenticare loro, le regali chaise longue riscaldate, sulle quali stendersi per godere del benvenuto della spa: un delicato lavaggio ai piedi con acqua, lime e menta, suggellato da un massaggio.

B COME BELLEZZA - Otto le cabine al primo piano, di cui due vip, ariose e spaziose, fatte su misura per i trattamenti al viso, al corpo e ai capelli, che idratano, rassodano, leniscono, nutrono, tonificano e rivitalizzano anche grazie all'utilizzo dei prodotti delle prestigiose maison Babor e Carita. E ancora, make up (di cui vengono pure organizzati piccoli corsi), piccoli interventi di medicina estetica e tanti massaggi, dal chakra stone massage al kerala con shirodara, dal pindasweda (tamponatura con fagottini caldi) allo shiatsu, passando per il tibetano (con sali del Mar Morto e pietre himalayane) e la danza del lulur (esperienza tattile che abbina corpo e spirito). Dettagli importanti? I bellissimi accappatoi in ciniglia color caffelatte, le soffici ciabattine e le creme e i trucchi a disposizione negli spogliatoi (femminili).

C COME CHECK UP - Una visita specialistica posturale fa invece da prologo al percorso fitness proposto, coniugabile in una variegata gamma di attività fisiche: Yoga, Kinesis, Gravity, Pilates, rêve d'eau (dolce riequilibrio in acqua calda) nonché percorsi di walking, jogging e mountain bike con personal trainer nel Parco di Monza.

G COME GUSTO - Chiari divani in pelle ecologica, poltroncine, morbidi tappeti e vetrinette con il meglio delle boutique e gioiellerie monzesi: la zona lobby al piano terra è deputata all'accoglienza. Al suo fianco il bar & restaurant, oasi di gusto capace di sposare il benessere. Anzitutto con genuini aperitivi a base di centrifughe, succhi e analcolici, accompagnati a spiedini di frutta, salatini di sfoglia, focaccine fatte in casa, verdure crude, ovette di quaglia e sfiziosità varie. E poi con la possibilità di pranzare o cenare in modo assolutamente sano, con piatti saporiti ma leggeri: cuscus alle verdure, spiedini di pollo, insalatine varie, panini light (fra cui quello con verdure grigliate, feta e salsa al basilico) nonché dolci preparati con dolcificanti naturali come succo di agave, sciroppo di mela o malto, e senza utilizzo di grassi (solo olio extravergine di oliva e burro di soia). Da consumare, nella bella stagione, anche nel dehors.

V COME VIAGGI - Ci sono i piccoli e ci sono i grandi viaggi, ossia pacchetti preparati ad hoc per trascorrere momenti di vero benessere. Ecco, per esempio "Vita alle radici", due ore scandite da benvenuto, idromassaggio, tepidarium, docce sensoriali, bagno turco, sauna, bagno di Cleopatra, trattamento rigenerante ai piedi e relax con infuso d'erbe (170 euro); oppure "Sogno d'Oriente, tre ore e mezza di yoga, benvenuto, purificazione, chakra stone massage, shirodara e relax con infuso d'erbe (300 euro).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati