Pelle di rosa

La regina dei fiori protagonista di una linea cosmetica ad alto concentrato di bellezza

E dopo la pelle di pesca, ecco la pelle di rosa. Vellutata e profumata come non mai, grazie ai preziosi prodotti firmati Weleda, l'azienda svizzera fondata nel 1921-22 dal dottor Rudolf Steiner e dalla dottoressa Ita Wegman. Una maison nata e cresciuta nel pieno rispetto per l'uomo e l'ambiente, che ora propone una linea completamente naturale, la cui formula si basa sui principi attivi della regina dei giardini.

ROSAE, ROSARUM, ROSIS - Ma quante belle figlie ha madama terra? Tante, e tutte piene di forza e vitalità, pronte a regalare il loro intenso aroma. Ma, come tutte le sorelle, ognuna di loro ha una personalità ben precisa, che Weleda conosce e apprezza, cercando di trarre il meglio dall'anima di ciascuna. E trasformandolo in olio. Olio che nutre, andando ad attivare gli impulsi vitali della pelle e favorendo il naturale processo di rigenerazione; olio che idrata, tonificando e attenuando le rughe; olio che fortifica, irrobustendo i capillari; olio che rinfresca, donando un aspetto splendido. L'importante è scegliere la rosa giusta. Come quella mosqueta, che matura sotto il sole del Cile, ai piedi delle Ande. Importata in Sudamerica dagli Spagnoli, ora cresce libera in diverse zone del Paese (soprattutto nella terra dei Mapuche) e rappresenta una fonte di guadagno importante per i piccoli coltivatori indigeni. Che ne raccolgono i piccoli frutti rossi rastrellando i rami dell'arbusto con una specie di grande pettine in metallo. Poi i frutti vengono essiccati per permettere la separazione dei semi dalla polpa, che, ricca di vitamina C, viene utilizzata per le tisane, metre i semi vengono trasportati all'oleificio Natural Oils, a Santiago del Cile, al fine di essere spremuti e sublimati in olio. E' invece dalla Turchia che proviene la rosa damascena, altrettanto importante nei cosmetici Weleda. Detta anche centifolia, viene raccolta a Isparta, dai coltivatori del villaggio di Senir, che lavorano in cooperativa (nata su iniziativa di Weleda) affidandosi all'agricoltura biologica. Infine, giunge dal sud della Germania la rubiginosa, impiegata nel tonico per il viso. Una rosa particolare, dalle note speziate di mirra e incenso e dal ricco fogliame, da cui si estrae un raffinato olio etereo.

PERLE DI VITA - E' un vero elisir di bellezza il nuovissimo Olio intensivo per il viso alla rosa mosqueta, contenuto in piccole perle dorate. Un concentrato di vitalità che rigenera l'epidermide regalando elasticità, setosità e contrastando l'invecchiamento. Merito sia della rosa mosqueta sia degli altri principi attivi che le fanno compagnia: olio di enotera, oliodi mandorle dolci, olio di jojoba, olio di nocciolo di pesca e altri oli essenziali naturali. Per aprire l'ampollina basta ruotare la parte superiore torcendola e tirandola delicatamente. Poi si fa scivolare il liquido su viso e décolleté (puliti e preferibilmente umidi) eseguendo leggeri movimenti circolari. Per una cura efficace? Applicare una volta al giorno per 30 giorni consecutivi (ogni confezione contiene 30 perle, a 21 euro) e poi per altri 30 alternati, meglio se la sera.

PROFUMO DI VELLUTO - Ma non di solo olio vive la linea alla rosa mosqueta, bensì di altre meraviglie per viso e corpo. Ecco allora il Latte detergente, emulsione delicata e cremosa che elimina il trucco senza irritare e disidratare, grazie anche all'estratto di malva (tubetto da 100 ml, 11,90 euro); il Tonico per il viso, per completare la pulizia (tubetto da 100 ml, 12,50 euro); la Crema idratante, dalla consistenza morbida, indicata sia per il giorno che per la notte (tubetto da 30 ml, 14,30 euro); la Crema da giorno, nutriente e di facile assorbimento, ideale per rinvigorire la pelle normale o tendenzialmente secca (tubetto da 30 ml, 14,30 euro); la Crema da notte, in grado di attivare i processi biorigenerativi delle cellule cutanee durante il riposo notturno (tubetto da 30 ml, 14,30 euro); la Crema contorno occhi, con estratto di eufrasia, per distendere le piccole rughe (tubetto da 15 ml, 12,90 euro); e Maschera intensiva, per aiutare la pelle a riacquistare il naturale equilibrio idrolipidico (tubetto da 30 ml, 15 euro). Per poi passare agli elisir per il corpo, quali la Doccia cremosa alla rosa mosqueta, profumatissima per la presenza del puro olio essenziale di petali di rosa damascena (flacone da 200 ml, 18,50 euro); la Crema per il bagno alla rosa selvatica, per trasformare la vasca in un'oasi di benessere (flacone da 200 ml, 18, 50 euro); l'Olio vitalizzante alla rosa mosqueta (flacone da 100 ml, 19,60 euro); la Crema fluida alla rosa mosqueta, ottima dopo il bagno o la doccia (tubetto da 30 ml, 14,50 euro); e il sapone alla rosa, dal sentore di petali di rosa (panetto da 100 grammi, 8,50 euro). Tutti prodotti in vendita in farmacia, erboristeria o nei negozi bio. Tanto, non ci si può sbagliare: il packaging è rosa. Bello e vivace.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati