Pasqua in spa

Nei centri benessere lombardi per ritrovare l'equilibrio del sé

È primavera. Ed è pure Pasqua. Allora perché non approfittare del weekend festivo per abbandonarsi al piacere dell'acqua e di trattamenti che rilassano e rimettono in forma? Ecco a voi due gioiose proposte in terra lombarda. Per ascendere all'empireo dei sensi.

1000 BOLLE BLU - C'è l'acqua. E c'è lo charme. A Boario Terme, in provincia di Brescia, il Rizzi Aquacharme hotel & spa è un luogo esclusivo, dove il lusso si fa armonia. Soprattutto nel centro benessere di oltre 750 metri quadrati, distribuiti su due livelli e capaci di sposare design d'avanguardia ed eleganza. La chicca? Una piscina dalle 1000 e 100 bolle, in grado di stimolare le diverse parti del corpo grazie a differenti posizioni di idromassaggio. Senza dimenticare il percorso Kneipp, la sauna, il bagno di vapore con cromoterapia, le docce emozionali (nebbia fredda, pioggia tropicale e temporale estivo) nonché la zona relax, con tè, tisane e salutari spuntini. Per Pasqua? La proposta è quella di uno short weekend, dall'11 al 13 aprile: 3 giorni e 2 notti in pensione completa, con pranzo di Pasqua e gran buffet di Pasquetta; 2 ingressi alla spa, per ben 10.800 minuti di benessere; 1 massaggio relax da 30 minuti; 1 doccia solare; utilizzo della terrazza-solarium con Jacuzzi; e kit wellness (telo, accappatoio, cuffia e ciabattine). A partire da 315 euro a persona.

OASI D'OLTREPÒ - Immerso nel silenzio, fra boschi, pinete e pascoli, il Park Hotel Olimpia, batte nel cuore dell'Oltrepò Pavese, dominando l'Alta Valle staffora e l'Alta Val Trebbia. Una casa di verde circondata, dove godere dei panorami, della buona cucina del territorio e di un ambiente beauty scandito da musica soft e da essenze di montagna. Un luogo dove rigenerarsi fra i vapori depurativi del bagno turco, il calduccio della sauna finlandese in legno d'abete, l'acqua profumata delle docce emozionali e i benefici di una piscina dotata di idrogetti, soffioni e gaiser. Per Pasqua l'albergo ha messo a punto un'offerta di 3 giorni e 2 notti in pensione completa, con menu pasquale e spettacolo di cabaret il sabato sera. E ancora: 2 ingressi all'area umida della spa; 1 Soffio di luce, trattamento viso a scelta fra il "Rituale antiage", dall'effetto liftante, e il "Rituale ozone protection", per una pelle rosea e radiosa, oppure trattamento corpo a scelta fra "Armonia tonificante" ed "Energia bianca", fra soffici mousse, gelatine golose e creme deliziose, che rassodano e tonificano, mentre i piedi vengono nutriti con yogurt cosmetico, cristalli di zucchero e miele. Da 298 euro a persona.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.rizziaquacharme.it
www.parkhotelolimpia.it