Wellness

L'insolito sapone

Verde, nero o colorato, il detergente diventa glamour

La saponetta si fa curiosa, alternativa e pure nutritiva. Sposando vecchie e nuove formule, fragranze intriganti, formati inediti e consistenze diverse. Per divenire un'alleata perfetta della pelle di viso, mani, piedi e corpo.

L'ORO D'ALEPPO - Ha duemila anni di storia, ma un appeal contemporaneo. È il sapone di Aleppo, prodotto nella bella città siriana mixando con cura olio di oliva, olio di bacche d'alloro, acqua e soda, e seguendo una lavorazione rigorosamente manuale, che prevede un periodo di essiccazione di almeno sei mesi al vento secco del deserto. Un figlio della natura (e della pazienza) dalle innumerevoli virtù: idratanti, nutrienti, emollienti, antiossidanti e antibatteriche. Una sorta di elisir di lunga vita, protagonista del rituale dell'hammam, ma ora fruibile anche a casa. E ciò grazie a una linea "aleppina" firmata dalla maison fiorentina Nuor, che sublima l'oro siriano verde-ocra in una serie di biocosmetici certificati. È così che il tradizionale sapone d'Aleppo assume fogge e consistenze variegate, facendosi cubo (con olio di alloro in percentuali variabili del 20%, 30% e 50%), tondo (per chi ama le forme classiche), mousse (per chi adora le soffici texture) e liquido (per chi preferisce la comodità del dispenser), ideale anche come intimo e bagno-doccia. Risultato? Una pelle perfettamente detersa, tonica e morbida. Ma non finisce qui. La gamma contempla pure i Fiori del Deserto, collezione di sei declinazioni aromatiche, per saponette giovani e fresche: al balsamo di mirra (depurativo e rigenerante); alla menta Tuareg (rinfrescante ed energizzante); al sandalo d'Oriente (calmante e rilassante); al gelsomino del deserto (addolcente); alla rosa del deserto (lenitivo); e all'incenso-nigella (purificante). I prodotti si possono richiedere e acquistare online, a prezzi che vanno dai 4 ai 12 Euro.

SAVON NOIR - E il sapone nero? C'è anche quello, sempre siglato Nour, dal colore caramellato e dalla consistenza cremosa, in versione classica all'oliva oppure in quella balsamica all'eucalipto. Un cosmetico da sperimentare sul corpo con la complicità del guanto (dal lato ruvido) di loofah asiatica, per liberare la pelle da tossine e cellule morte. In vendita online a 12 e 13 Euro, mentre il guanto a 10 Euro. E se lo si volesse provare in un bagno turco a Milano? Al Moresko Hammam Café, il savon noir prepara la pelle al gommage nei percorsi "Moresko", "Dolce Moresko" e ne "La Giornata Sultan".

DA MANGIARE - Sembrano da assaggiare ma sono da massaggiare. Sulla pelle, per pulirla e renderla serica. Sono i Bomb Cosmetics, realizzati in Inghilterra ma distribuiti in Italia dall'azienda veronese Mysense. Saponi e saponette dall'aspetto goloso e colorato, per lavarsi divertendosi. I più accattivanti? Il Coffee Soap Cake, prezioso di aromatici chicchi di caffè arabica, caffè macinato, cacao amaro e oli essenziali di cipresso e camelina (detta anche Gold of Pleasure), per un'azione esfoliante e detergente; la "bomba" Strawberry, pot-pourri dalle note fruttate di mora, fragola e ribes nero, dalle nuance di pera e mela, ricco di burro di cacao e di karité nonché di oli essenziali di lavanda e geranio; e il Castaway, dalla fragranza avvolgente di cocco e dai sentori d'incenso e ylang-ylang. In profumeria, dai 4,30 agli 8 Euro.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati