Fitness? Che emozione!

Emozionarsi facendo fitness. Sembra un paradosso ma non è cosi. È possibile grazie all'emotional cycle e al roping

News - Wellness

Ore e ore in palestra guardando sguardi persi nel vuoto o pareti grigie. Correre, saltare, camminare, pedalare mentre intorno tutto trasmette il senso di fatica. Sarà per questo che a volte passa la voglia di andare in palestra? Forse sì. E sarà per questo che la nuova frontiera del fitness chiama a sé attività emozionali ed emozionanti. Cosa ne dite di fare ginnastica viaggiando con la mente? Vi piace vero? E allora ecco due attività che fanno per voi: emotional cycle e roping.

EMOZIONI IN BICI – Pensate allo spinning: togliete un po' di tecnica e aggiungete una buona dose di emozioni. Così nasce l'emotional cycle. Il concetto è quello di pedalare al ritmo di musica. La cosa affascinante è che si pedala guardando un filmato che riproduce immagini naturali e suggestive. Un modo per evadere, certo, ma anche per sentirsi più coinvolti. Se nel video appare una salita in montagna ci si alza sulla sella, se invece le immagini restituiscono una spiaggia lunga e meravigliosa allora via alla pedalata "personalizzata". Ci si gode il paesaggio, si va veloce e con l'immaginazione si sente pure il vento tra i capelli. La lezione dura circa 50 minuti, si svolge in gruppo in una sala attrezzata con bike dotate di cardiofrequenzimetro. L'istruttore non pedala ma guida il gruppo attraverso un percorso sensoriale. Il successo è assicurato: si perde peso, ci si tonifica, si aumenta la resistenza e ci si svaga.

SALTA CHE TI PASSA – Il roping, invece, rimanda a quando eravamo bambini e saltavamo con la corda in cortile. Proprio di questo si tratta: salto della corda a tempo di musica. Si bruciano fino a mille calorie in un'ora. Sì avete capito bene! Non a caso è il workout più gettonato da chi vuole perdere peso in tempo record. È facile da praticare e prevede esercizi stabiliti o fasi di freestyle che danno libero sfogo alla creatività. Si può fare in qualunque luogo: serve solo una corda e della musica, quella che preferite. Il resto è fatica ma anche divertimento. Scaricherete le tensioni e il sound vi porterà a fare un viaggio in un'altra dimensione.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati