Fish & Chips

La bellezza è anzitutto benessere, fra le mani di Simone Rubertelli salute e stile rivendicano quiete

Il salone di bellezza ha un sapore vintage, l'idea di concedersi qualche ora per un trattamento di bellezza riporta al bon ton di signore di altri tempi. Ora il salone di bellezza cambia, segue uno stile che sposa la filosofia del benessere fisico e mentale. Fish & Chips sugella il binomio bellezza e benessere seguendo la creatività e la natura. Simone Rubertelli, ideatore di quest'area di benessere che è il suo salone, ha scelto personalmente ogni elemento per vivere la bellezza nella totale contemporaneità, fra quotidiano e stile.

CREATIVITA' - Il viso di una donna è una tavolozza, lo sguardo, i lineamenti, ma anche la gestualità, il suo profumo, sono caratteristiche che Simone Rubertelli studia e impara a conoscere. Oltre all'analisi morfologica, lo stile influenza qualsiasi decisione in materia di hair's cut: servono occhio ed orecchio, come ammette lo stesso Simone, perchè dietro al desiderio di cambiare una parte di sè c'è tutta una personalità, da scoprire attraverso un dialogo spontaneo, creando un'armonia fra ospite ed hair stylist. La stessa clientela è mutata, conosce e usa termini che prima erano per soli addetti ai lavori, il compito dello stylist allora è quello di aiutare la persona a perseguire la prorpia idea di stile, suggerendo in alcuni casi una vena creativa che non stravolga, ma induca a considerare nuovi lati della propria bellezza. La presenza di books/menù con immagini rubate ai magazine di moda e way of style, ha il compito di ricreare immaginari di bellezza che esulano il solo hair style, ma perseguono uno stile completo.

SCOPRIRE I SENSI - Fish & Chips viola l'asetticità dei saloni di bellezza inondati dai neon e dalle algide strutture metalliche, prediligendo una visione della bellezza che rilassa lo sguardo, rendendo distesa la percezione dello spazio e andando a stimolare tutti i sensi. Una cascata perpetua di acqua il cui sciabordio è una fluida cantilena, i profumi dei prodotti a base di fiori e piante, tisane rinfrescanti e speziate, le sfumature di luci che incontrano le pareti bianche ed i complementi d'arredo dai calori tenui, le tinte calde del legno e degli oggetti di modernariato, sono il supporto al lavoro creativo di Simone Rubertelli. Quello che scaturisce da tutto ciò è l'atmosfera che mette in relazione l'ospite con i propri sensi che, qui, vengono stimolati e riscoperti.

I PRODOTTI  - I prodotti Aveda, con la ricerca e la naturalezza che li contraddistingue, sono un ulteriore complemento di benessere del salone. Scoperti durante il suo soggiorno americano, Simone Rubertelli li ha importati nel 1998, conscio della prima diffidenza di un prodotto così nuovo e straniero in una cultura del capello che prediligeva forme artificiali ed immediate. Aveda invece concepisce il capello anzitutto come elemento da preservare e curare, così il capello viene risanato per sentirsi anzitutto bene e poi belli. Lo staff di Fish & Chips basa la propria creatività su questa linea. Per la primavera natura leonina nei capelli in pieno '70 style.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati