Fallo girare

L'hula hoop: da compagno di giochi a nuovo strumento per il fitness

Ha avuto il suo exploit tra gli anni '50 e '70 e negli anni '80 tutti i bambini ne avevano uno. Poi per molti è caduto nel dimenticatoio. Finalmente però l'hula hoop è tornato in auge ed è entrato in palestra, grazie all'Hula-Fit.

TIENI IL TEMPO - Si muove il bacino e si ancheggia come odalische, al ritmo di musiche veloci e coinvolgenti, soprattutto funky e dance, per coreografie quasi da contorsionisti. Il tutto nel tentativo di non far cadere il  famoso cerchio. Ogni lezione è divisa in quattro fasi: si inizia con il riscaldamento, per preparare i muscoli all'allenamento; si passa alla parte aerobica che prevede appunto di imparare a far roteare l'hula hoop sul bacino, sulle braccia, sulle gambe, sul collo fino ad arrivare a realizzare mini-coreografie; segue il condizionamento muscolare, ovvero l'utilizzo dell'attrezzo come sostegno per piegamenti e squat; si conclude con lo stretching e il defaticamento.

I BENEFICI - L'Hula-Fit è dunque un total body workout che permette di allenare la resistenza cardiorespiratoria, migliorare il sistema muscolare di addominali, gambe, braccia e collo, ma anche di aumentare la flessibilità e la coordinazione. E gli effetti si vedono pure sulla bilancia: questo allenamento fa bruciare calorie più di una lezione di aerobica. Non solo. Anche l'umore viene coinvolto positivamente, perché ancheggiare con il cerchio risveglia lo spirito giocoso e spensierato di quanto si era bambini.

DOVE - Il corso è attivo presso tutti i club Virgin Active. Per info, numero verde 800 914555.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.virginactive.it