Vulcano delle meraviglie

Sole, mare e relax in una delle isole più verdi delle Eolie

Una spiaggia di sabbia nera, i fanghi termali a cielo aperto e la magia della storia che si intreccia con il mito. Siamo a Vulcano, prima isola che si incontra partendo dal porto di Milazzo o di Messina. Insieme alle altre sei "sorelle", ricche di seducenti scorci in cui l'azzurro del mare si fonde con quello del cielo, è la porta d'accesso alle Eolie, meraviglia naturalistica da oltre dieci anni dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Un arcipelago, quest'ultimo, composto da sette perle, tutte di origine vulcanica, ma ognuna con una propria identità. Mete invitanti per una vacanza estiva all'insegna di mare, sport e benessere, dove assaporare il gusto di una Sicilia autentica, fatta di momenti romantici e indimenticabili attimi di semplicità. 

NATURA MERAVIGLIOSA - Abita da non più di mille persone, Therasia, così veniva chiamata Vulcano nell'antichità, si estende su un territorio di circa 20 chilometri quadrati. È un'isola dalla morfologia complessa, che sorprende non appena si avvista il Gran Cratere, vulcano dormiente da visitare alle prime luci del mattino oppure nel tardo pomeriggio. Da non perdere una passeggiata a Vulcanello, penisoletta a nord collegata da un sottile lingua di terra, un metro circa al di sopra del livello del mare, dove avvistare aironi e gazzelle. Sulla costa orientale dell'isola dominano la vista i Faraglioni di Levante, dove si trovano due luoghi simbolo: la spiaggia di sabbia nera baciata da acque cristalline e la pozza dei fanghi termali. Se si cerca un rifugio romantico, occorre invece dirigersi sulla costa occidentale, dove, fra Capo Secco e Capo Testa Grossa, si incontra Grotta del Cavallo. È qui che, nelle ore pomeridiane, si assiste ad un magico gioco di luci che si riproietta sull'acqua. Raggiungendo Capo Grillo, si può godere di una strepitosa vista panoramica su tutto l'arcipelago. Se siete fortunati e la visibilità è perfetta, infine, trovandosi a sud dell'isola, si scorgere la cima del vulcano attivo più alto ed esteso d’Europa: l'Etna.

NOTTI DA SOGNO - Tante sono le soluzioni di soggiorno. Se ci vuole regalare una vacanza da sogno sotto il segno del fascino e dell’eleganza, l’indirizzo ideale è il seducente Therasia Resort, cinque stelle caratterizzato da linee morbide e sinuose. Un gioco di contrasti, in cui il bianco dell’architettura dialoga con i colori scuri del paesaggio. Dotato di una discesa diretta al mare, vanta anche due infinity pool, dove lasciarsi coccolare dall'energia dell’idromassaggio, mentre lo sguardo si perde sul Tirreno. Pietra lavica dell'Etna lavorata a mano, maioliche e cotto siciliano: solo materiali naturali e tradizionali sono stati per creare e arredare gli spazi del resort e delle sue 97 confortevoli camere e suite. Divise in otto categorie, sono in grado di soddisfare ogni esigenza, sia per chi desidera un ambiente dal sapore rustico, sia per chi non vuole rinunciare al lusso di un salotto con tanto di Jacuzzi sulla terrazza.

  • COME ARRIVARE 
  • La Sicilia è servita dagli aeroporti di Palermo e Catania
  • Vulcano è raggiungibile dal porto di Milazzo e Messina con le compagnie Siremar, Usticalines e NGI
  • Se si parte da Napoli, il collegamento è effettuato da SNAV.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati