Menu autunnali nei trulli pugliesi

Trullallà la bontà

In Puglia, sapori d'autunno nei trulli

Loro sono pugliesi veraci. In veste bianca e cappello conico. E profumano di storia e di fascino. Sono i trulli, le tipiche costruzioni della bella Puglia, protagonisti di autunnali weekend gastronomici a tema. Accade nel cuore goloso della Tenuta Monacelle, in località Selva di Fasano (provincia di Bari). Ed esattamene al ristorante Il Ciliegeto, le cui sale sono state ricavate proprio da una serie di trulli "addossati" l'uno all'altro. Un luogo suggestivo, fatto di pietra e di fuoco (quello del camino), di lindi tovagliati e di dettagli preziosi, dove assaporare succulenti menu a base di prodotti stagionali e locali, rielaborati con estro e saggezza dal giovane chef Pierluca Ardito. Ricette deliziose, da sperimentare in serate gourmand.

Ecco allora, nel fine settimana del 30 ottobre, servite la zucca e le castagne, sublimate nei capunti di farina di castagne con straccetti di guanciale al vino e crema di Grana Padano e nelle gondolette ai gamberi viola di Gallipoli e primo sale con crema di zucca e polvere di nocciole tostate. E nel weekend del 6 novembre? È di scena il vino novello. Tenendo presente che qui la pasta e i dolci sono fatti in casa, l'olio extravergine finisce su fragranti pani aromatici e il vino è quello di cantine della zona, come Botromagno e Due Palme.

Il costo della cena è di 35 Euro. Ma c'è anche la possibilità di dormire in uno dei sette trulli o nelle masserie in tufo leccese: due notti per due persone, con due cene, massaggio rilassante per due persone e una bottiglia di vino in camera a 450 Euro (supplemento trullo di 30 Euro).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.tenutamonacelle.com