Polinesia Francese, il viaggio dei sogni

Immerse nel Pacifico, queste isole sono le preferite per i viaggi di nozze

È il viaggio della vita. Per quanti decidono di pronunciare il fatidico sì, la Polinesia Francese è la meta più desiderabile. Ed è facile capire perché. Un paradiso formato da 118 isole divise in cinque arcipelaghi che emergono dall'Oceano Pacifico sono il bigliettino da visita per un viaggio indimenticabile. Spiagge immacolate, natura incontaminata, sole, mare cristallino. E soprattutto tanta pace e privacy.

L'ARCIPELAGO DELLE SOCIETÀ
- Punto di partenza per chi arriva dai Cinque Continenti è l'arcipelago delle Società, costituito da otto incantevoli isole vulcaniche e cinque atolli circondati da una sottile striscia di terra a forma di ciambella, come gli anelli di saturno. Sono Tahiti, Moorea, Bora Bora, Huahine, Taha'a, Raiatea e Maupiti. Divise tra Sopravento e Sottovento, a scoprirle fu il capitano James Cook durante il suo quinto viaggio in Polinesia.

TAHITI - Lo spettacolo comincia a Papeete, capitale di Tahiti, sede dell'aeroporto internazionale. Prima di atterrare l'aereo sorvola un deserto d'acqua dai riflessi turchese e smeraldo, piatto come uno specchio, tra lagune e pass, i passaggi che si aprono verso l'oceano blu cobalto. Il sogno ha inizio. Dall'alto si scorgono pinnacoli di basalto, verdeggianti vette montuose, canyon, laghi e cascate. Un paesaggio che affascinò artisti come il pittore francese Paul Gauguin.

MOOREA - Da Tahiti in soli trenta minuti di catamarano si raggiunge Moorea, un autentico eden, dominata dall'imponente monte Mou’a Puta. A bordo di un fuoristrada ci si può perdere nell’entroterra, tra piantagioni di ananas, coltivazioni di ginger e di alberi esotici. Ciò che incanta maggiormente di Moorea è il mare, perfetto per gli appassionati di immersioni e per i surfisti, che ad Haapiti possono misurarsi con le difficili onde del Matauvau Pass. Prima di riprendere il viaggio vale la pena trascorrere una notte al Moorea Pearl Resort & Spa.

BORA BORA - Amata da esploratori, artisti, filosofi e scrittori, che ne hanno fatto il loro buen retiro, Bora Bora è uno dei luoghi più romantici al mondo. Le sue acque trasparenti sono popolate da razze, mante, tartarughe, barracuda e i fondali ricoperti da coralli multicolori, spugne e gorgonie. I trenta chilometri quadrati più famosi del Pacifico sono punteggiati di scogliere che precipitano a picco nel mare e baie che s'insinuano nella lava. Il soggiorno diventa indimenticabile nelle enormi ville dell’immensa proprietà del St. Regis Bora Bora Resort.

RAIATEA - Altra tappa è Raiatea, La Princesa, come la chiamarono gli esploratori. Distante 193 km a nord ovest di Tahiti, l'Isola Sacra ospita il marae reale di Taputapuatea, santuario del potere religioso e politico. Baie profonde, crateri, cascate il Faaroa, unico fiume navigabile della Polinesia francese, caratterizzano la geografia dell’isola che, sotto il livello del mare, nasconde giardini di corallo, grotte, pass e il relitto del Norbdy, un tre alberi affondato negli abissi nel 1900.

TAHA'A - A pochi chilometri ecco Taha'a, l'Isola della Vaniglia (produce l'80% della raccolta totale in Polinesia francese). Il luogo più esclusivo dove soggiornare è il Taha'a Private Island & Spa, amato da divine e divi di Hollywood come Tom Cruise, che ha colonizzato le suite con terrazza e pontile sull’acqua, nascoste tra le palme del motu Tau Tau.

  • DA SAPERE

  • FUSO
  • -11 quando in Italia vige l'ora solare, -12 con l'ora legale.

  • DOCUMENTI
  • Passaporto con almeno 6 mesi di validità.

  • VACCINAZIONI
  • Non sono necessarie.

  • QUANDO ANDARE
  • Il clima è tropicale e molto soleggiato, con una media di 3mila ore di sole all’anno. La stagione secca va da aprile a ottobre.

  • COME ARRIVARE
  • La compagnia di bandiera Air Tahiti Nui collega la Polinesia francese più volte alla settimana, via Parigi, New York e Tokyo/Osaka. 

  • CON CHI ANDARE
  • Tra i tour operator che vendono la destinazione, Southside, Club Paradiso Adventure, Cividin Your Travel Planner, Pan Pacific Tours, Sandan

  • PER INFORMAZIONI
  • Tahiti Tourism Italia 
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.tahiti-tourisme.it