Mariza, la nuova ninfa del Fado

Si aggira tra l'Europa e gli Usa una gran bella voce, orgoglio del nuovo Portogallo

Chi lo ha detto che il fado sia roba da vecchi, che questa musica portoghese  tra magia e folclore popolare sia scomparsa dai gusti dei giovani? Sì, quella melodia melanconica che si affaccia alle note arabe e lusitane, che ha avuto in Amalia Rodrighez una grande diva. Girando nei negozi di musica di Lisbona, si nota che molti scaffali sono dedicati a questa musica : “Il fado è finito anche sull’Ipod perché è un genere che ancora oggi ha tanti interpreti. Per un portoghese è un modo per cucine la tradizione con le trasformazioni quotidiane”, ci racconta un negoziante. La nuova regina del fado si chiama Mariza, ha 35 anni ed è senza ombra di dubbio la nuova ninfa del genere.

LA DEA DEL FADO - Nata da mamma monzabicana e papà portoghese, Mariza è diventata una vera icona tra i giovani, per la sua capacità di aver adattato i colori e le tonalità, trovando un giusto compromesso interpretativo tra passato e presente. Con soli quattro studio album nel bagaglio, è riuscita a dimostrare anche fuori dall’Europa di essere all’altezza di mantenere lo scettro della Rodriguez.

TERRA - “In sette anni di tournée in giro ho avuto la fortuna di scoprire altra gente e altre culture – racconta Mariza – Ho osservato e ascoltato”. Da questo girovagare in continuazione è nato Terra (Emi), l’ultimo successo discografico. “L’ho intitolato così – continua – ho sempre avuto i miei piedi fermamente piantati a terra. Inoltre, in studio di registrazione ho avuto la sensazione di fare un vero viaggio musicale”.

FADO LIVE - Mariza è splendida dal vivo, assomiglia ad una musa incantatrice e lo sanno bene tutti i portoghesi stregati da un indimenticabile concerto del 2005, immortalato nel cd e dvd Concerto em Lisboa. Fin dall’opera prima, Fado em Mim (2001), ha messo al servizio dell’antica musica portoghese la sua padronanza di jazz e blues. Ed è proprio questo elemento che adesso fa impazzire gli americani in un tour che in questi giorni la sta portando in giro negli USA. Del resto il dvd Live in London (2003) testimonia già quanto il pubblico di lingua inglese sia stato rapito dalla cantante portoghese. Speriamo di ascoltarla dal vivo anche in Italia perché una voce femminile europea torni a farci ritrovare le comuni radici del Vecchio Continente.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.mariza.com
www.myspace.com/fadomariza