Viaggi

L’Artista Viaggiatore

A Ravenna una retrospettiva racconta la passione dei pittori per mondi lontani

L’amore di Paul Gauguin per Tahiti è universalmente nota. Paul Klee era affascinato dai tramonti tunisini. Henri Matisse immortalava i colori del mare polinesiano. Kokoschka dipingeva i paesaggi del Nordafrica. Dall'Ottocento in poi furono tanti gli artisti in fuga dal Vecchio Continente, che partirono alla scoperta di mondi lontani. Lo racconta fino al 21 giugno la mostra L'Artista Viaggiatore, Da Gauguin a Klee, da Matisse a Ontani allestita al Mar di Ravenna che, grazie ai loro quadri, disegni e acquerelli, consente di percorrere un viaggio straordinario attraverso Asia, Africa, America Latina e Oceania, tra paesaggi e visioni di deserti, architetture orientali, mari e isole sperdute nel Pacifico. 

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati