Viaggi

Istanbul tra Oriente e Occidente

La capitale turca si prepara a diventare capitale europea della cultura

Nel 2010 sarà Capitale europea della Cultura. Sospesa tra Oriente e Occidente, modernità e passato, Istanbul è in pieno fermento e rinnovamento. Vivace e cosmopolita, la città sul Bosforo vive tra hotel di design di fresca apertura, ristoranti alla moda con panoramica mozzafiato, boutique di stilisti turchi emergenti e vie eleganti. Non solo. Grazie al recupero dei quartieri storici di Tarlatasi e Kumkapi, vengono progettate strade, ferrovie e metropolitane, il terzo ponte sul Bosforo e il primo tunnel sottomarino. Oltre a mille fra palazzi e monumenti.

IN WORKING PROGRESS - Tra gli edifici di recente costruzione spiccano l’Istanbul Modern Art il nuovo museo di arte contemporanea affacciato sul fiume, i nuovi teatri d’avanguardia come il Garagjstanbul, alle spalle dell'Istklal Caddesi. E ancora, i nuovi quartieri disegnati da grattacieli che s’innalzano presuntuosi verso il cielo. Ne è esempio l’area di Levent, dove è stato da poco inaugurato il futuristico Canyon, gigantesco centro commerciale a forma di spirale progettati dal gruppo di architetti turchi Tabanlioglu Giordi. Distribuito su quattro piani, è una struttura aperta dalle linee sinuose, in cui si mescolano circa 200 tra negozi di firme internazionali, ristoranti, uffici e appartamenti esclusivi, terrazze fiorite e giochi d’acqua.

IN AGENDA
- In città non si contano vernissage, mostre, incontri e festival internazionali. C’è solo l’imbarazzo della scelta. L’Istanbul Design Week, per citarne uno, che aspira ad essere il più importante appuntamento euro-asiatico per i design addicted. E ancora, il già citato Modern Istanbul, considerato tra i migliori d’Europa, che sicuramente è anche il posto migliore per cominciare ad assaporare il nuovo spirito cittadino e scoprirne la ricchezza culturale. Senza dimenticare l’appuntamento con la Biennale di Arti Visive, in programma in autunno, che ormai viene menzionata insieme a quella di Sidney e Venezia.

ISTANBUL VS COSTANTINOPOLI - C’è poi l’altra Istanbul, la città vecchia. È Costantinopoli, capitale di gloriosi Imperi, di quello bizantino prima e di quello ottomano poi, con i suoi quartieri storici dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Si scopre così che Istanbul ha due facce e due velocità, un piede in Europa e l’altro in Asia. È pervasa di antico fascino, ma al contempo è spinta dalla forza della modernità. E se l’antica Bisanzio affascina sempre per la Moschea Blu, Sulthanamet e il Gran Bazar, il più grande mercato coperto del mondo, è indubbio che l’attenzione si sta spostando sui quartieri di Taksim, Istklal Caddesi e le stradine intorno, la parte più nuova e trafficata della capitale turca, brulicante di negozi, ristoranti e gioventù senza velo. Per lo shopping bisogna spostarsi verso Beyoglu e le sue stradine colme d’atmosfera e gironzolare per le strade di Nisantasi, un quartiere residenziale colmo di ristoranti e caffè eleganti, di gallerie d’arte, di firme prestigiose e stilisti locali.

  • DA SAPERE

  • FUSO
  • + 1 ora rispetto all’Italia.

  • PASSAPORTO
  • Carta d’identità.

  • DOVE DORMIRE

  • W Istanbu
  • Da poco inaugurato, è un elegante hotel design inaugurato recentemente con stanze e suite molto spaziose.

  • Hotel Antea 
  • Elegante quattro stelle nel cuore della Istamnbul antica.

  • Hyatt Regency Istanbul 
  • Cinque stelle a pochi passi da Taskim Square e dalla città moderna.

  • DOVE MANGIARE
  • Reina 
  • È il luogo dove vedere ed essere visti per eccellenza. Spettacolare la panoramica sul Bosforo.

  • 360° Istanbul
  • È uno degli indirizzi più cool. All’ultimo piano di un bel palazzo sul Istklal Caddesi, offre una superba vista sulla città. Cucina fusion, dal sushi alla cucina internazionale.

  • Liman Lokantasi 
  • Propone cucina tradizionale turca dal 1947.

  • CON CHI VOLARE
  • Alitalia e Turkish Airlines collegano regolarmente l’Italia a Istanbul.

  • PER INFORMAZIONI
  • Ufficio Turismo Turco
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati