Lontano, lontanissimo da tutto. Attorniati da un contesto naturalistico di straordinaria bellezza, all’Evason Ma’In Hot Springs & Six Senses Spa la sensazione è quella di essere davvero molto lontano da tutto, in un’oasi di pace, avvolti dal silenzio e sfiorati solo dal fruscio dell’acqua proveniente dalle cascate termali che incorniciano il complesso.

Nascosto in una conca rocciosa a 264 metri sotto il livello del mare, a soli 30 chilometri da Madaba e 60 minuti dall’aeroporto della capitale Amman, il resort è infatti un rifugio lussuoso ed esclusivo incastonato tra le montagne della Giordania. Nonostante ciò, resta un ottimo punto di partenza per escursioni alla scoperta dell’antica Petra e per raggiungere le spiagge del Mar Morto. Un luogo unico costruito secondo i principi dell’ecosostenibilità che, benché aperto da solo pochi mesi, è già stato premiato come The best environment friendly architectural project. Spettacolare la panoramica sulle cascate naturali che si gode dalle terrazze delle 94 camere e suite, a cui si aggiungono 2 Royal Suite e una Honeymoon Suite, tutte arredate nelle calde tonalità dei colori sabbia, rosso e albicocca. Fiore all’occhiello è la Six Senses Spa, che per i trattamenti sfrutta le proprietà terapeutiche dei sali e dei fanghi del Mar Morto, dell’olio d’oliva locale e delle acque termali.

Pacchetto Stay in the Valley di due notti a partire da 490 Euro per due persone, inclusi pasti e una lezione di yoga.


PER INFORMAZIONI
Six Senses Resorts & Spas
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati