Carinzia, la vacanza che vuoi

Settimane attive o rilassanti, immersi nel verde, tra monti e specchi d'acqua

Settimane dipinte di verde e azzurro con tanto di "bagno nel tempo". Attivi o rilassati, all'insegna del benessere o del dolce far niente, sportiva, culturale o ancora, alla scoperta delle specialità enogastronomiche locali. Tutto questo può essere una vacanza in Carinzia. Tra le aree più inviolate e intatte d'Europa, la regione è l'ambiente ideale per chi vuole trascorrere una vacanza al lago o in montagna. Protagonista assoluta è l'acqua: 200 laghi balneabili, oltre un migliaio di specchi d'acqua e ben 8mila chilometri di sorgenti. Il paesaggio naturale è inscindibile da questo elemento, che lo rende unico nelle forme e nei colori, con una vegetazione eccezionalmente ed inaspettatamente rigogliosa. E poi ci sono le tante iniziative a livello regionale e locale, che sottolineano il forte legame che hanno agricoltura, turismo e gastronomia. In Austria, il Paese che, primo al mondo, ha stabilito le regole per la produzione biologica.

TREKKING LUNGO IL LAGO - Punto d'incontro tra acqua e monti, il lago Millstätter See è considerato la perla della Carinzia. Secondo del Paese per dimensione, per i due terzi le sue sponde sono incontaminate e ricoperte di boschi di conifere e, durante la bella stagione, la temperatura dell'acqua può raggiungere i 26 gradi. Percorribile in otto tappe giornaliere, la nuova Alta Via del lago è uno percorso di trekking che si snoda lungo 200 chilometri, ad un'altitudine compresa tra i 600 e i 2.600 metri, con soste nelle varie malghe e trattorie carinziane. Un altro percorso che permette di fare il giro del lago è la pista ciclabile, lunga 28 chilometri intorno al lago, un tour da percorrere lentamente per godere da ogni punto l'incantevole panorama.

SOGGIORNI ROMANTICI E CULTURALI - Non mancano originali iniziative per momenti romantici: escursioni in barca a remi con picnic in piccole e isolate insenature, oppure cene intime a lume di candela su una romantica isola artificiale. E ancora, perfette per gli amanti dell'architettura, soggiorni in eleganti ville in stile liberty con giardini curati che affacciano sulle rive del lago. I dintorni del lago sono ricchi di attrazioni, come la cittadina di Spittal, con il suo glorioso passato o le terme di Kleinkirchheim. Una breve escursione porta al Granatium, la miniera di granati con il suo museo minerario. Da non perdere il Parco Nazionale Nockberge, che offre due prodotti particolari per il benessere psico-fisico: la valeriana celtica e il legno di cembro, già noti dalla antichità. Da non perdere infine un bagno Karlbad in stile medioevale, in vasche di larice, con l'acqua contenente radon, riscaldata in modo naturale dalle pietre del fiume. Proprio come si faceva 300 anni fa.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati