Breuil-Cervinia, impianti

Breuil-Cervinia, impianti aperti

Inaugurata la stagione sciistica del comprensorio Breuil-Cervinia Valtournenche Zermatt

Cinquanta centimetri di neve compatta e nel comprensorio del Breiul-Cervinia la stagione sciistica è pronta per cominciare. Grazie ai 3.500 metri di Plateau Rosà è infatti già possibile sciare sulle sciovie Gandegg e Testa 1, oltre che sulla seggiovia del Furgsattel. La qualità della neve, le alte quote e l'ampiezza del comprensorio richiamano gli amanti dello sci sulle piste del Cervino, ma anche appassionati di freeride come lo snowboard. Sport che a Cervinia fa rima con IndianPark, punto di ritrovo per i funamboli delle tavole.

Grande novità della stagione le due nuove piste, disegnate nella parte  alta dell'area-ski del Cretaz, là dove il Cervino con la sua imponente Parete Sud sorveglia a vista gli sciatori. Dei tracciati, è da brivido la cosiddetta "pista nera del Cervino" che, sul percorso della mitica "numero 59", mette alla prova le capacità tecniche dei più esperti. Poco meno adrenalinica, la già conosciuta come pista "numero 24", completamente ridisegnata, allungata e allargata, comodamente raggiungibile con la seggiovia Cretaz dal centro paese e poi con la nuova Pancheron.

Prezzi ski pass: Pre-ski, il giornaliero internazionale, costa 47,00 euro; Senior a 35,00 euro e Junior a 28,50; gratuito per i bambini sino a 8 anni.

Aggiornamenti in tempo reale sulle aperture degli impianti e delle piste, oltre che indicazioni sul bollettino neve sono disponibili sul sito http://www.cervinia.it/.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati