Viaggi

Ad Ascona vola la primavera

Una vacanza relax dove tutto è al top, a cominciare dal clima

Nella cittadina svizzera di Ascona, situata al culmine del Lago Maggiore, l'ambiente naturale è invidiabile: vallate alpine, acque trasparenti, flora in versione mediterranea e un lungolago tratteggiato da palme. È bello passeggiare nella pittoresca piazza, circondata da bar e ristoranti con ampi dehors e da negozi che offrono le specialità elvetiche: dagli orologi ai gioielli preziosi, dal classico cioccolato ai prodotti dell'artigianato locale. È piacevole inforcare la bicicletta, perdersi nelle valli del Ticino, veleggiare con la barca, o cimentarsi in una partita a golf, in uno dei green più belli d'Europa.

UN VERO LUSSO - Stupisce l'Hotel Eden Roc, il premiatissimo albergo cinque stelle, per la sua eleganza e raffinatezza. Quasi nascosto in una curva del lago, con una vista stupefacente sul lago, colpisce per l'armoniosità delle forme e dei materiali, creati dal designer d'interni ticinese Carlo Rampazzi. Brillano i pavimenti della lobby, splendono i lampadari antichi, stupiscono i tappeti, i divani e gli oggetti d'arredo, sistemati qua e là in uno stravagante ma riuscito accostamento di colori e di stili. Le camere sono spaziose (molte le suite) e tutte con balcone. Spiaggia privata, punto di ormeggio per gli yacht, piscine coperte e all'aperto, sauna, bagno turco e un salone di bellezza. Qui i trattamenti beauty spaziano dal massaggio Dermalogica (brand USA) per occhi e labbra per Lei, al massaggio anti-stress al viso per Lui.

E SE LANGUORE CI COGLIE
- I due ristoranti principali, situati all'interno dell'albergo ma aperti agli ospiti esterni, soddisfano ogni palato. E se all'Eden Roc (14 punti GaultMillau) lo chef Cyrille Kamerzin interpreta le specialità stagionali in uno stile tradizionale, a La Brezza (16 punti GaultMillau) il cuoco Rolf Krapf e la brigata di servizio, capitanata dal Signor Bassi, propongono squisitezze mediterranee, contaminate dalle cucine del mondo. Come entree, ad esempio, tortino di gamberi di fiume combinati con asparagi e pomodori. E poi vellutata al curry guarnita con cocco, luccioperca del Lago Maggiore (pescato nella sponda ticinese) su cime di rapa con lime e capperi, oppure sella ripiena di coniglio selvatico, arricchita con polenta gialla mantecata con le olive e sedano profumato all'arancia. La carta vini propone le migliori etichette, mentre la carta dell'acqua suggerisce fonti vicine (europee) o lontane (Argentina, Giappone).

Prezzi: doppia a partire da 316 Euro a notte in b&b.

  • DA SAPERE

  • FUSO
  • Uguale all'Italia.

  • DOCUMENTI
  • Carta d'identità valida per l'espatrio

  • COME ARRIVARE
  • In auto arrivate ad Ascona con l'A2, via Gottardo-Bellinzona-Locarno ovvero Chiasso-Lugano-Locarno (uscita Lago Maggiore).

  • PER INFORMAZIONI
  • Svizzera turismo
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati