Si sdrai per favore

Dal Parlamento al Teatro delle Erbe arriva il ciclone Luxuria per dare "una lezione"

A LEZIONE DI SESSO - Vladimir Luxuria sorprende, stupisce e diverte sul palco del Teatro delle Erbe; insieme alla sua assistente Fuxia, la professoressa dell'Università Lasolunga di Roma mette in scena una tearpia di gruppo, con il coinvolgimento del pubblico. Il titolo? Provocatorio ma non troppo: Si sdrai per favore.  "Parliamo di sesso"…ed i toni ironici si mescolano a quelli accademici della lezione scientifica. "Ma gli uomini sanno che il monte di venere non è una località sciistica? E per chi lo sta ancora cercando…hanno scoperto le coordinate del punto G: si trova nei pressi di Ustica!". La lezione continua briosa e scoppiettante con le apparizioni di Fuxia nei panni di Jessica Rabbit e Raffella Carra: i toni del dialetto catanese e i battibecchi serrati consegnano un spirito da cabaret allo spettacolo.

E ADESSO SI SDRAI PER FAVORE - Il posto libero sul divano bianco accende un clima di "terrore" da aula di scuola: Luxuria chiama per nome gli spettatori e li invita ad accomodarsi sul palco: mai volgare e sempre molto divertente, capace di cogliere nelle parole del pubblico lo spunto per improvvisare e vivere la scena come la realtà Luxuria si dimostra autrice/attrice frizzante e diretta di questo testo. Travestimenti e doppi sensi, linguaggio esplicito e serioso sono gli ingredienti che rendono questa ricetta quanto mai originale; l'emozione per le coppie sposate, la solitudine del single, l'amore e il sesso come toni divertenti della vita sono le sensazioni che questo spettacolo comunica.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati