Show

PIM Spazio Scenico

A Milano nasce un nuovo spazio scenico e la città riscopre la sperimentazione

Siamo in via Tertulliano, non troppo lontani da piazzale Cuoco. E' proprio qui che sorge il Pim Spazio scenico, una nuova sala teatrale di circa 100 posti che vuole essere nell'area culturale milanese un nuovo punto di ritrovo: di fatti lo scopo è quello di dar voce ai diversi linguaggi, sperimentando situazioni ed idee nuove.

Questo nuova struttura nasce dalla volontà dell'attrice Maria Pietroleonardo e del regista Massimo Bologna, che sono riusciti a coinvolgere alcuni collaboratori e artisti con cui hanno cooperato e che parteciperanno alle diverse manifestazioni. "L'obiettivo è quello di creare un luogo in cui possano trovare spazio, oltre alle produzioni interne, anche spettacoli ed eventi di qualsiasi genere artistico -spiegano Pietroleonardo e Bologna - con un occhio sempre attento alle nuove generazioni ed a quei progetti che riflettono una certa attenzione alle tendenze dell'arte contemporanea ed allo sviluppo di tematiche diverse".

L'attività parte con un primo ciclo di spettacoli dal titolo "Convergenze" e vedrà la partecipazione di diversi gruppi alla ricerca di un palco su cui esibirsi nelle discipline di musica, teatro, danza e physical theatre. Una sorta di vetrina in cui gli artisti potranno mettere alla prova il frutto del loro lavoro ed il pubblico potrà avere un assaggio sulle novità in cantiere. Inoltre, tutti i mercoledì di gennaio a tenerci compagnia è "Favelas", un cocktail di comicità e improvvisazione.

Oltre al laboratorio sul "Macbett" di Ionesco condotto dallo stesso Massimo Bologna, finalizzato alla selezione degli attori che parteciperanno alla produzione dello spettacolo sul testo omonimo, a febbraio arriva "Teste tonde Teste a punta" di Brecht con la compagnia Comteatro, mentre a marzo "Amore e Magia nella cucina di mamma" di Lina Wertmüller, per la regia di Ricardo Fuks. Infine a maggio verranno ospitati alcuni degli spettacoli premiati e segnalati al Premio Scenario, un importante appuntamento rivolto alle "nuove leve" del Teatro curata da Mario Nuzzo.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI