Geppi Cucciari e Gaia

Le due irresistibili presenze femminili, direttamente da Zelig Circus, si esibiscono all'IdroPark

Armata di parola tagliente, sul palco rappresenta la combattività del mondo femminile che, presa coscienza dei limiti del sesso che rappresenta, parte all'attacco degli aspetti più adorabilmente insopportabili del mondo maschile di cui nonostante tutto, confessa, non potrebbe fare a meno. Geppi è una ragazza sarda perennemente in guerra con la dizione, lo show biz e la bilancia. I suoi accattivanti monologhi attraversano con un linguaggio pieno di colore, tic e sorprese del mondo femminile. Un proverbio dice "Dà un cavallo a chi ti dice la verità, ne avrà bisogno per fuggire". La verità questa donna ve la dice dura e schietta come la pietra di un nuraghe, ma è una verità di fronte alla quale si può fuggire solo con una risata e con Geppi, è sicuro, ci sarà da ridere.

Importante presenza femminile, nonchè vera rivelazione di Zelig Circus, irrompe sulla scena Geppi Cucciari, all'IdroPark assieme alla frustratissima Gaia, nella vita Simonetta Guarino, conosciuta dal grande pubblico come la stravagante casalinga anch'essa alle prese con problematiche che in questo caso rendono la povera insonne.

Per affrontare le ristrettezze e le difficoltà della vita familiare si aiuta con calmanti colorati e fughe nel fatato mondo dei saldi dei grandi magazzini, irrompendo sul palco in modo incespicante, con ai piedi enormi pantofole a forma di cagnolino, con addosso un logoro cappottino rosso, una dirompente parrucca bionda a malapena trattenuta da un foulard che con ogni probabilità sa di naftalina. Come resistere a questa matrioska vivente che piange e ride, ma per motivi assolutamente imprevedibili, emozionata allo stesso modo davanti ad uno spogliarello dei Californian Dream Men e alle televendite di batterie di pentole, vive il matrimonio con il suo fantomatico Gino come un male inevitabile, ma alla fine anche irrinunciabile, che sogna leggendarie fughe che non vanno mai oltre il reparto surgelati.

Il 5 giugno, saranno entrambe nell'Area Tribune all'Idropark di Milano.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati