Buon San Valentino!

Si accende il fuoco dell'amore. E quello dei fornelli. Per un incontro intimo fra elisir, ricette originali e atmosfere romantiche

Carezze, regali, fiori e cioccolatini. Tutto questo è San Valentino, il giorno dell'amore, da suggellare con una speciale cena da vivere in coppia, a lume di candela. In città fioccano le proposte gourmet, dove fanno da padrone i menu a base di pesce, con le immancabili ostriche. Diffuso l'uso dei piatti come se fossero tele, sulle quali "dipingere" di rosa e rosso, avvalendosi di ingredienti quali fragole, lamponi, pomodori, sale dell'Himalaya, petali di rosa o caviale rosso.

AMORE FRA GLI DEI - L'eleganza in bianco e nero, in un ambiente in stile Neoclassico, vi aspetta al ristorante heat>diana, dove lo chef propone, fra altre portate, la perla di salmone affumicato al frutto della passione e il cuore di filetto con crostata di patate, scarola e pomodori confit in salsa bernese. Il ristorante Edonè, battezzato con il nome della figlia di Eros e Psyche, lindo e raffinato, nei suoi arredi in legno e nei suoi tovagliati candidi, suggerisce flan di patate con vellutata di gamberi o paccheri con astice e pomodorino. L'ex chiesetta sconsacrata che ospita il T-cafè si trasforma in tempio dell'amore e imbandisce un banchetto a base di pesce con "antipasto di Cupido", "primo piatto di Venere" e "dolce di Freyja".

FIORI, FRUTTA & CO - Fiori. Che da esclusivo decoro, diventano parte integrante del piatto. Frutta. Che da dessert, si insinua durante il pasto. Spezie e aromi. Che conferiscono quell'accento esclusivo alle portate. Sono queste le caratteristiche che distinguono la cucina di Sapori & Seduzione, che va a creare le "eccitanti praline d'amore profumate alla lavanda", da gustare fra i tavoli della zona soppalcata. Intimità anche a Il Mosto Selvatico, che serve il risotto mantecato ai petali di rosa. Comodi divani, uno spazio morbido e salottiero e un menu firmato dallo chef Augusto Tombolato al Casanova, dove potete assaggiare il fegato d'oca al pepe di Szechuan su pavé di mango caramellato. Schiacciate il bottone numero otto e brindate all'amore al ristorante Globe, con vista su piazza Cinque Giornate. Qui lo chef mette a punto due menu, uno di pesce e uno di carne, invitando i palati a provare il filetto di manzo in crosta di sale al rosmarino e salsa al ribes rosso con ventaglio di patate gratinate al Parmigiano Reggiano. E il pargoletto dove lo metto? Al Sophia's restaurant è festa per gli innamorati e i loro figli. Infatti, mentre le coppie ricevono tutte le attenzioni a tavola, gustando piatti quali  le noccioline di capesanta scottata al sentore di liquirizia, i piccini sono coccolati da cantastorie, maghi, palloncini, affascinanti fatine e tanta musica.

CON TE NEL DESERTO - Le atmosfere arabe e tutto il fascino del Nord Africa le trovate fra i divani, i cuscini, i damaschi, i candidi veli e i tappeti del ristorante marocchino El Jadida. E ancora, danza del ventre e menu tunisino da Sahara. Se poi dall'Africa vi spingete in Asia, ecco le spezie e i profumi della cucina thailandese, da sperimentare nel riso saltato in buccia di ananas con calamari del Thai Elephant. Preferite l'India? Alllora lasciatevi catturare dalle note afrodisiache del ristorante Tara, con i suoi buoni piatti di pollo, in curry o cotto nel tandoor. Tornati a casa, ripromettetevi che sarà San Valentino tutto l'anno.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati