Una Pasqua... da Cani

3D, Che Guevara, labrador, e un'inedita Passione di Cristo dentro all'uovo scartato al Cinema

Pasqua e pasquetta evocano più gite fuori porta che non sale cinematografiche. Ma non c'è rischio che il botteghino pianga miseria per le prossime festività: sicuramente grazie agli interessanti film in circolazione, ma soprattutto grazie al 3D, la tecnologia tornata in auge che richiama l'attenzione dei curiosi. Su questo fronte, venerdì 3 aprile è arrivato nelle sale (quelle attrezzate) Mostri vs Alieni: se i bookmakers dovessero pronunciarsi sul campione d'incassi di Pasqua, non c'è dubbio che sarebbe questo il "cavallo" vincente.

UN VENERDÌ DI PASSIONE - La serata di venerdì santo (10 aprile) segna il debutto di altri pesi massimi sia per la critica, che per il grande pubblico. Da una parte il ritorno di Steven Soderbergh con il primo capitolo della biopic dedicata a Ernesto "Che" Guevara, Che - L'Argentino, con protagonista Benicio Del Toro, sul versante blockbuster invece si segnala Dragonball Evolution: la 20th Century Fox porta al cinema le avventure di Goku e compagnia, dal manga Akira Toriyama. Il cinema italiano si difenderà come potrà, visto che ad affiancare la commedia I nuovi mostri ci sarà il nuovo film del meno commerciale Davide Ferrario, che firma Tutta colpa di Giuda. In qualche modo il tema è in linea con la Pasqua, se pensiamo che la vicenda si svolge al carcere delle Vallette a Torino, dove una regista è impegnata -dietro richiesta del cappellano- nella messa in scena della Passione di Cristo... Ma nessun detenuto è disposto a impersonare Giuda, e allora perché non riscrivere la "sceneggiatura" della nota vicenda? Protagonista è Kasia Smutniak, ma nel film partecipa anche Cristiano Godano, voce e frontman dei Marlene Kuntz.

REALTÀ INTRICATE - Clive Owen appare già sui nostri grandi schermi grazie all'intricatissimo The International. L'attore inglese non abbandona i ritmi serrati del genere thriller comparendo anche nell'imminente Duplicity, dove divide la scena con la rediviva Julia Roberts, nei panni di due ex amanti, nonché spie industriali che si ritrovano a lavorare per aziende rivali. Una sorta di Mr. & Mrs. Smith con meno colpi di pistola e più astuzie. Storia di coppia decisamente meno movimentata e più realistica è quella di Io & Marley, con Jennifer Aniston, Owen Wilson e un isterico (ma adorabile) labrador. All'apparenza è una commedia sentimentale, ma lo sguardo de regista sulla vita di coppia e poi di famiglia regala qualche riflessione in più rispetto alle aspettative. Infine, l'attualità buca lo schermo con il film francese Louise Michelle: alcune dipendenti licenziate cercano vendetta nei confronti del datore di lavoro, una killer a pagamento farà al caso loro... Attuale sì, ma speriamo non troppo...

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati